Intitolata a Lele e Simone da parte degli ultras la curva Est del palasport di Viareggio

Il Gruppo Autonomo Viareggio assieme alla gradinata e ai Burlamatti è stato protagonista sabato 20 gennaio di un’iniziativa emozionate come quella di intitolare la curva Est da dove quest’anno si alza il tifo del CGC Viareggio a due ultras e amici purtroppo scomparsi Lele e Simone. Cori per i due ragazzi, targa inaugurata dal capitano della squadra Nicola Palagi anche lui visibilmente commosso e coreografia con copri curva con le immagini di Lele e Simone. In curva è stato esposto, inoltre, anche il volto di Aldrovandi ucciso dalla polizia a Ferrara nel 2005 per non dimenticare.

Posted in Senza categoria | Leave a comment

Oltre un centinaio di persone al doppio presidio contro l’asse di penetrazione

Oltre un centinaio di persone hanno partecipato al doppio presidio promosso da Repubblica Viareggina al quale hanno aderito anche Potere al Popolo, Cantiere Sociale Versiliese, Officina Dada Boom, Brigata Sociale Antisfratto, Unione Inquilini, CSOA SARS, Partito Comunista dei Lavoratori, Communia Network, Comitato contro le antenne di via Matteotti e Comitato Acqua alla gola. Dopo il ritrovo in via Nicola Pisano dalle 15,30 alle 16,45 è stato deciso di proseguire il presidio in via Indipendenza dove c’è la palazzina con le nove case che dovrebbero essere abbattute. Le persone si sono spostate a piedi vedendo ingrossare le loro file e ricevendo applausi dalla finestre. Davanti alla palazzina oltre allo striscione “No Asse” è stato esposto “Viareggio non si vende”

Qui sotto pubblichiamo il testo del volantino distribuito da Repubblica Viareggina e Potere al Popolo.

Il progetto dell’asse di penetrazione, che ipocritamente è chiamato via del Mare, è un progetto di speculazione senza precedenti per la nostra città al quale ci opponiamo con determinazione per i seguenti motivi.

  • Prevede l’abbattimento di 748 alberi con un pesante impatto ambientale per la pineta.

  • Divide in due la città di Viareggio: la parte Sud dalla parte Nord rendendo difficile l’attraversamento della strada.

  • Si tratta di una strada extraurbana che entrerebbe in due quartieri con rotonde, piste di accelerazione e guardrail non migliorando ma aggravando il traffico.

  • Prevede l’abbattimento di una palazzina con nove case dove vivono altrettante famiglie.

  • Potrebbe essere l’apripista per nuovi progetti speculativi nell’area Fervet e addirittura sulle marine.

  • Sarebbe uno sperpero di denaro pubblico enorme in una città che ha altre emergenze come quella abitativa e quella dello smantellamento della sanità.

  • Non è proposto in modo partecipativo ma con l’arroganza di un’amministrazione che governa con il consenso di 8000 voti in una città di oltre 60000 abitanti.

Posted in Senza categoria | Leave a comment

Potere al Popolo al fianco dei lavoratori della rubinetteria Ponsi

“Il licenziamento minacciato dalla Ponsi, storica rubinetteria di Viareggio, di 17 operai, che porterebbero ad un dimezzamento dei lavoratori in forza all’azienda, rappresenta l’ennesimo durissimo colpo al tessuto economico versiliese. Infatti questo annuncio arriva dopo una lunga serie di ristrutturazioni aziendali e il timore diffuso è che queste ultime misure siano il preludio alla chiusura definitiva dell’azienda.

È necessario mobilitarsi e sostenere la vertenza indetta dai sindacati per la tutela dei posti di lavoro: da parte nostra esprimiamo la più completa solidarietà ai lavoratori che stanno scioperando. Tanti di noi sono impegnati da anni nelle vertenze lavorative dal basso e non possiamo che essere vicini agli operai.
Non possiamo al tempo stesso nascondere un certo stupore per certi attestati di solidarietà espressi in queste ore. Certamente non è questo il momento delle polemiche, ma non possiamo non chiederci  come possano essere dalla parte dei lavoratori chi in questi anni ha distrutto le tutele dei lavoratori, a partire dalla riforma Biagi-Maroni (nessuno sembra ricordarsi ad oggi che la Lega è stata protagonista nella precarizzazione del lavoro nel nostro Paese), fino ad arrivare al  Jobs Act targato Pd. Il nocciolo del problema in ogni caso a nostro avviso rimane quello della mancanza assoluta da vent’anni ormai di un reale piano di sviluppo industriale nel nostro Paese. Il credo assoluto nelle capacità di sviluppo del libero mercato hanno portato esclusivamente ad una lenta e inesorabile deindustrializzazione dell’Italia. I finanziamenti a pioggia alle imprese (mentre i salari venivano tagliati) non hanno portato ad alcun risultato concreto, se non quella di generare lavoratori sempre più precari e sottopagati. Non ci stancheremo mai di ripeterlo: la vera emergenza ad oggi si chiama lavoro. Finchè le condizioni di vita di milioni di persone non verranno rimesse al centro della discussione politica non ci potrà mai essere un reale cambiamento”.
Potere al Popolo Viareggio
Posted in Senza categoria | Leave a comment

Partecipazione a Torre del Lago per l’assemblea indetta dal comitato contro lo smantellamento dell’ospedale unico

Venerdì 19 gennaio alle ore 21.00, c/o Perla del Bosco Sede della Pro Loco di Torre del Lago, Il comitato contro lo smantellamento dell’ospedale unico e dei servizi territoriali ha incontrato i cittadini, gli utenti e i pazienti che non vogliono vedere smantellare l’ospedale e che intendono difendere la sanità pubblica dall’aggressione liberista che il governatore Rossi e la sua assessora Saccardi portano da tempo. L’iniziativa ha visto numerosi interventi di lavoratori della sanità che hanno sottolineato come la società della salute fosse un carrozzone utile al PD ma di come questo partito e i suoi amici siano ancora intenzionati a trarre profitti dalla sanità pubblica. Purtroppo dal 2001 ad oggi all’ospedale Versilia i posti letti sono diminuiti di più di 200 unità, gli appuntamenti del C.U.P. indirizzano verso altri presidi ospedalieri (Massa, Livorno, Lucca, Pisa e persino Isola d’Elba) e le lunghe liste d’attesa finalizzate a favorire i privati sono tutti segnali inconfondibili di uno smantellamento progressivo e strisciante dell’Ospedale Unico che era nato già unendo ben quattro presidi ospedalieri quello di Viareggio, Camaiore, Pietrasanta e Seravezza.

L’invito dei militanti del comitato è stato quello di partecipare e mobilitarsi per impedire questo processo di smantellamento.

Posted in Senza categoria | Leave a comment

I comitati contro le antenne a Torre del Lago

CONFERENZA STAMPA DEL 19/01/2018

COMITATI:

-Comitato Via Matteotti – Refer: Daniele Cinquini (appartenente alla Rete Ambientale della Versilia)

-Comitato marco Polo – Ref: Marcello Ricci (appartenente alla Rete Ambientale della Versilia)

-Comitato Pedona Ambiente e Salute – Ref: Luca Coluccini (appartenente alla Rete Ambientale della Versilia)

E

COMMISSIONE VARIGNANO

Ref: Sirio Orselli

Ricordiamo che il 16 dicembre in Consiglio Comunale e stato presentato e adottato il Piano della Telefonia Mobile.

L’As.re Pierucci, si era impegnato in accordo con i gestori di telefonia mobile, che non avrebbero posto altre antenne sul territorio, fino a quando non fosse stato approvato definitivamente il Piano per la Telefonia Mobile, ma così non è stato!

Di conseguenza stamani alle ore 11,00 abbiamo tenuto alla Croce Verde di Viareggio la conferenza stampa a seguito dell’antenna per la telefonia mobile collocata a Torre del Lago in via Gramsci.

Di seguito in sintesi i contenuti che abbiamo espresso in conferenza stampa.

. I suddetti Comitati e Associazioni disapprovano fortemente il comportamento dell’Amministrazione Comunale la quale continua liberamente ad autorizzare nuove installazioni di S.R.B (Stazioni Radio Base) in costanza di un Piano della Telefonia Mobile non ancora definitivamente approvato dal Consiglio Comunale. Prova ne è l’installazione di un nuovo impianto a Torre del Lago.

. Si attendono ancora risposte alle Osservazioni sul Piano della Telefonia, fatte dagli stessi Comitati ed Associazioni (come previsto dal Regolamento) finalizzate ad una maggiore tutela della salute della popolazione esposta ai Campi Elettro-Magnetici.

. Vi è assoluto silenzio su futuri contatti con i responsabili degli uffici interessati.

. Vengono disattese le norme di legge e regolamentari che impongono all’Amministrazione Comunale di mantenere rapporti di informazione e di fattiva consultazione e coinvolgimento in caso di eventi o materie di rilievo. Al riguardo si ricorda l’impegno assunto dall’Amministrazione sulla possibilità di chiarimenti in ambito Commissione Ambiente, impegno a tutt’oggi ignorato.

. Come pure si ignora se i Responsabili comunali intendono o meno di portare a termine il Procedimento di VAS, imposto dalle norme a difesa della condizione igienico-ambientale del territorio in caso di presenza di rischi aggiuntivi e diversi da quello riguardante l’esposizione ai C.E.M , per evitare un pericoloso effetto sinergico.

. Per quanto sopra esposto, i Comitati e le Associazioni presenti si chiedono se è ancora attivo il Tavolo di Lavoro che li ha visti per lungo tempo impegnati e che senso esso abbia tuttora davanti ad una comprovata volontà dell’Amministrazione Comunale di continuare a gestire la materia unilateralmente, come pure che essi non intendono avallare comportamenti non corretti né essere responsabili di scelte dell’Amministrazione che non condividono e che non hanno mai condiviso.

Posted in Senza categoria | Leave a comment

Rosalba Volpi presenta “Anime Marziane” al Dada Boom

Stasera sabato 20 gennaio durante il consueto appuntamento di “a tavola coi versi” avremo un ospite speciale all’Officina d’arte fotografica e contemporanea Dada Boom. Si tratta della scrittrice livornese Rosalba Volpi. Rosalba è anche una militante di Communia network e di “Non una di meno.”

Femminista e insegnate di filosofia è da sempre attiva nei movimenti di lotta e sociali ma è anche una brillante scrittirice che sa descrivere minuziosamente gli stati d’animo e i vissuti delle persone.

“Anime Marziane”, edito dalla casa editrice a.l.a., è il suo secondo libro dopo il successo ottenuto con “I merli dal becco giallo.”  E anche in questo caso è un libro che si legge tutto di un fiato. Dieci storie ambientate in varie zone della Toscana caratterrizate da un’autenicità e un’intensità dei personaggi che diventono appunto anime marziane.

Posted in Senza categoria | Leave a comment

Sfratto rinviato al quartiere Apuania ma l’arroganza di ERP non si ferma

L’arroganza di ERP non si ferma e anche oggi una signora al quartiere Apuania al Varignano ha rischiato di finire in mezzo alla strage per una morosità incolpevole che tra l’altro l’inquilina in più di un’occasione si era resa disponibile di saldare. Grazie alla mediazione dell’avvocato Antonini del Sunia la signora è riuscita ad ottenere un rinvio fino al 31 maggio. Sul posto erano intervenuti anche i militanti della Brigata Sociale Antisfratto e Unione Inquilini che da tempo denunicano la prepotenza di ERP

Intanto il prossimo 25 gennaio ci sarà un altro picchetto al quartiere Fontanini per difendere un signore anziano minacciato da ERP di finire in mezzo alla strada.

Posted in Senza categoria | Leave a comment

UI e BSA contro gli errori nelle graduatorie ERP

“Siamo di fronte all’ennesima negligenza e inefficienza della macchina amministrativa per quanto riguarda il comparto casa ed emergenza abitativa. Non solo da anni denunciamo le lunghe, illegittime ed irregolari attese per l’emanazione delle graduatorie dell’edilizia residenziale pubblica ma ad oggi, assistiamo addirittura all’annullamento e allo slittamento della graduatoria in essere a marzo. Nel danno anche la beffa, visto che sono stati esclusi dal ricontrollo anche gli ultimi che avevano fatto richiesta.

Sicuramente crediamo che il rispetto del regolamento per accedere alle graduatorie (anche se avremmo da ridire su i paletti per l’accesso ad esso) sia di fondamentale importanza per garantire l’equità sociale garante dell’edilizia pubblica, ma non possiamo assistere inermi alla mal gestione dell’emergenza abitativa, ricadente poi sulla vita delle classi meno abbienti. Se vi sono state riscontrate scorrettezze, o incompatibilità è bene che vi si ponga rimedio e che il controllo faccia il suo decorso, ma questo sarebbe dovuto avvenire nei tempi per la prima verifica delle graduatorie e non dopo tutto questo tempo. A ragion del vero, l’equità dovrebbe essere un principio caposaldo in questo settore, per questo non si può escludere chi ha fatto richiesta e non è stato ammesso nella graduatoria in questione.
Chiediamo quindi che, se le graduatorie si riapriranno, lo si faccia per tutti, perché gli errori che sono stati riscontrati per alcuni degli iscritti, potrebbero essere stati inversamente effettuati anche per gli esclusi, quindi mese più mese meno, si dovrà dare la possibilità di partecipare ad un nuovo bando a tutte le famiglie che vivono in condizioni di precarietà abitative.
Invitiamo gli esclusi, o gli inquilini certi di aver subito un torto, di rivolgersi al sindacato Unione Inquilini, che sarà a disposizione per ricorsi e consulenze.”
Unione Inquilini
Brigata Sociale Antisfratto
Posted in Senza categoria | Leave a comment

Giorgio Cremaschi sarà a Viareggio per presentare i candidati di Potere al Popolo

Giovedì 18 gennaio alle ore 21,30 presso la sala Barsnti della Croce Verde in via Garibaldi a Viareggio la lista Potere al Popolo presenterà programma e candidati in vsta delle elezioni del 4 marzo. Per l’occasione interverrà Giorgio Cremaschi sindacalista USB e Portavoce Piattaforma Eurostop. Ci sarà, inoltre, un collegamento streaming con Viola Carofalo (Ex OPG Je so’ Pazzo – Napoli)  portavoce nazionale di Potere al Popolo. Saranno, inoltre, presenti i candidati Fabrizio Bianchi, Luna Caddeo, Francesco Merlo Corrotti, Nicoletta Gini e Gianluca Venturini.

Posted in Senza categoria | Leave a comment

“Potere al Popolo” si schiera contro l’asse di penetrazione

Da Potere al Popolo il massimo sostegno e la piena complicità per la lotta che viene portata avanti contro la “piccola grande opera” dell’asse di penetrazione, imposta con autoritarismo e arroganza da parte dell’amministrazione Del Ghingaro”.

Lo scrive, in un comunicato stampa, la neonata lista che si presenterà alle prossime elezioni politiche del 4 marzo

Da sempre, la nostra componente militante è fortemente radicata in tutto il paese per fermare le “grandi opere”, linfe vitali per speculatori, criminalità organizzata, aguzzini del potere politico ed economico.

Questo sistema ha da sempre rappresentato per l’Italia uno dei più grandi furti legalizzati  di denaro pubblico, che invece  avrebbe visto il suo giusto utilizzo per servizi di reale necessità verso il paese e il suo popolo.

Questi sono gli stessi motivi che ci spingono a posizionarci in prima linea nella lotta contro l’asse di penetrazione a Viareggio, perché la riteniamo una “grande opera” e come tale va trattata.

La nostra “prima linea” e le nostre barricate le tracceremo di fronte alla palazzina che l’amministrazione vuole abbattere, obbligando i proprietari ad essere cacciati dalla propria casa, trattandoli come merce di scambio per il profitto e la sete di potere.

Una vergognosa violenza quella subita dagli inquilini della palazzina, ulteriormente aggravata dal tentativo di comprare la loro coscienza e la loro dignità, offrendo loro soldi o nuova casa (guarda caso da costruirsi nell’area FERVET) e aprendo così un nuovo capitolo di speculazione edilizia.

Soldi pubblici che potrebbero invece essere utilizzati per l’urbanistica essenziale, per le infrastrutture, per scuole e ospedali, per tutta la proprietà pubblica in stato di abbandono e degrado, per il welfare e per quei servizi basilari che ad ogni cittadino spetta per il duro lavoro svolto e per i contributi versati.

Quest’asse rappresenta una battaglia che intendiamo affrontare fino alla fine e fino alla vittoria, insieme a tutti i cittadini di Viareggio, insieme ai compagni e alle compagni dei territori limitrofi che avranno simil battaglie contro altrettante grandi opere.” Intanto il 21 gennaio alle 15,30 Potere al Popolo aderirà al presidio indetto da Repubblica Viareggina in via Nicola Pisano al quale stanno aderendo varie realtà sociali e politiche.

Posted in Senza categoria | Leave a comment