Repubblica Viareggina interviene dopo il video della BMSpA sulle condizioni di chi abita in Via Delle Catene

Dopo il video denuncia realizzato dalla Brigata Mutuo Sociale per l’Abitare, rispetto al dramma che vivono gli abitanti di Via delle Catene nelle case dell’emergenza abitativa, sentiamo il dovere di intervenire.

Interveniamo per dire che troviamo incivile che persone anziane e con problemi di invalidità siano del tutto abbandonate da questa amministrazione comunale. Troviamo, inoltre, gravissimo che vi siano case chiuse non assegnate con persone costrette a dormire in strada. Troviamo immorale che agli abitanti di queste case siano state fatte delle promesse e che nessuna di queste promesse sia stata, poi, mantenuta.

Solidarizziamo con questi abitanti che protestano per il distacco del gas, per l’acqua fredda e per le mancanze di igiene, sembrerebbe che addirittura alcuni defunti siano stati rimossi dopo diversi giorni. Insomma l’amministrazione Del Ghingaro ancora una volta gestisce con i piedi l’emergenza abitativa e ancora una volta ci troviamo costretti a chiede un immediato cambio di rotta perché questo modo di andare avanti non può più essere accettato.

Repubblica Viareggina

alleghiamo video

Posted in Senza categoria | Leave a comment

I godzilla per il clima e contro l’asse di penetrazione.

In contemporanea con la manifestazione di Roma per la difesa del clima e contro le grandi opere, a cui hanno partecipato migliaia di persone, un autobus è partito anche da Viareggio organizzato da Repubblica Viareggina e Potere al Popolo, c’è chi ha deciso di dare vita ad un flash mob in città. I collettivi Dada Boom e SuperAzione si sono ritrovati al museo popolare della pineta, dove hanno ribadito il loro no all’asse di penetrazione mascherati da Godzilla e chiedendosi chi sono i veri mostri?

Qui sotto il video

Posted in Senza categoria | Leave a comment

Dalle piazze piene di Roma e Prato segnali positivi.

Sabato 23 è stata una giornata intensa che ha visto le piazze di due città riempirsi e dare speranza ai movimenti di lotta e a chi crede che un altro mondo sia possibile. Roma e Prato, per motivazioni diverse ma con identica determinazione hanno visto partecipazione e voglia di lottare.

A Roma decine e decine di migliaia di persone, qualcuno si è spinto fino a dire 100.000, realisticamente la metà ma sempre un numero significativo, ha manifestato per la salvezza del clima contro le grandi opere dannose. Si è trattata di una manifestazione dove si è voluto ribadire che l’ambientalismo senza l’anticapitalismo non ha futuro. Serve una visione ecosocialista che metta davanti ai profitti dei soliti noti le vite di tutti noi. Anche da Viareggio è partito un autobus promosso da Repubblica Viareggina e Potere al Popolo della Versilia. I viareggini hanno portato a Roma la vertenza contro l’asse di penetrazione e hanno sfilato dietro allo spezzone dei compagni della Toscana Nord.

A Prato, nelle stesse, ore andava in scena uno schifosissimo ricordo nel centenario della nascita dei fasci italiani di combattimento. L’iniziativa di natura apologetica, e di chiara matrice fascista, era promossa da Forza Nuova, con l’avvallo di quelle istituzioni che in sfregio alla carta costituzionale concedevano a questi squallidi individui di manifestare. Fortunatamente l’antifascismo è riapparso come valore e 5.000 antifascisti toscani hanno oscurato e ridicolizzato quei 100 forzanuovisti giunti da tutta la penisola.

Il successo di entrambe le manifestazioni, a cui hanno partecipato anche compagne e compagni del nostro territorio, sono sicuramente due segnali positivi in questi momenti difficili.

Posted in Senza categoria | Leave a comment

Ancora uno sfratto rinviato a Viareggio grazie all’intervento della Brigata Mutuo Sociale per l’Abitare.

Anche stamani 22 marzo siamo dovuti intervenire come Brigata Mutuo Sociale per l’Abitare, per rinviare, dopo una trattativa, uno sfratto all’ex Campo di Aviazione. Lo sfratto è stato rinviato al 5 aprile ma per quella data l’inquilino avrà già traslocato nella sua nuova abitazione. Esprimiamo soddisfazione ma anche preoccupazione per il continuo aumento del numero di sfratti.

Brigata Mutuo Sociale per l’Abitare

Posted in Senza categoria | Leave a comment

In tanti hanno omaggiato Orso e per il 31 marzo si preannuncia un corteo per Rifredi.

Si è tenuta, a Rifredi ( FI ) lo scorso 19 marzo, un’assemblea composta da tanti@ amic@ compagne/i di Lorenzo Oesetti, “Orso, caduto in Siria combattendo l’ISIS.”.
Un’assemblea dove la dignità di tutt@ ma nello specifico quella dei genitori di Orso, ha rotto la voce di tutt@ le persone che sono intervenute per ricordare o omaggiare il “nostro partigiano” caduto per mano degli infami taglia gole dell isis.
Anche noi, come Cantiere Sociale Versiliese, abbiamo sentito il dovere morale di partecipare a quell incontro dove abbiamo portato la nostra vicinanza ai genitori di Orso.
Molti i momenti di ricordo, molte le lacrime e gli occhi lucidi, sopratutto quando la comunità curda ha donato una lettera fatta recapitare dalle forze democratiche dello Ypg e Ypj alla famiglia di Orso.


A conclusione dell’assemblea la proposta è stata quella di organizzare un corteo per le strade di Rifredi. ( quartiere di Lorenzo ). il prossimo 31 Marzo, per quelle strade che lo hanno cresciuto. Per questo invitano ed invitiamo tutte e tutti a partecipare!
Perché chi ha compagn@ non morirà mai!

Heya ku serkeftina serketinê ye!

Cantiere Sociale Versiliese

Posted in Senza categoria | Leave a comment

Cantiere Sociale e Officina Dada Boom ringraziano l’associazione “Tempo Libero”

Ci sentiamo in dovere di ringraziare, e non lo faremo mai abbastanza, l’ associazione Tempo Libero che ci ha donato molto materiale e in particolar modo numerosi testi che permetteranno l’ingrandimento della biblioteca popolare “Dada Media Book.” La collaborazione tra realtà associative è una cosa molto importante e la generosità di questa importante realtà attiva dal 1984 lo sta a dimostrare. Siamo profondamente dispiaciuti per la fine di un’esperienza che è responsabilità esclusiva di questa amministrazione comunale. Nella pineta di ponente chiude uno spazio che era divenuto, nel corso degli anni, un prezioso punto di riferimento per tantissime persone in particolar modo per gli anziani. C’è un gran parare di sicurezza in pineta ma poi decidono di far cessare attività sociali che sarebbero il primo presidio concreto per la sicurezza.

Cantiere Sociale Versiliese

Officina Dada Boom

Posted in Senza categoria | Leave a comment

Coppia con bimbo rischia di finire in mezzo alla strada.

L’emergenza abitativa a Viareggio continua ad aumentare. Ogni giorno nelle case dei viareggini arrivano nuove notifiche di sfratti. L’amministrazione comunale si disinteressa totalmente del problema. I servizi sociali latitano. Le persone perdono la casa e alle volte, anche, la residenza con conseguenze drammatiche, come abbiamo spiegato in più di un’occasione.

Nei giorni scorsi una coppia giovane: lei 31 anni e lui 25 anni e con un figlio di 3 anni stava per essere buttata in mezzo alla strada all’Ex Campo d’Aviazione. Come Brigata Mutuo Sociale per l’Abitare siamo intervenuti con una mediazione e grazie anche alla disponibilità dell’ufficiale giudiziario saimo riusciti a rinviare lo sfratto al 2 aprile. In quella data, però, quelle persone rischiano di finire in mezzo alla strada. L’assistente sociale di riferimento, messo a disposizione dal comune, ha proposto come soluzione la casa famiglia a Pietrasanta per lei e il bimbo, il padre invece dovrebbe arrangiarsi. Va da se che la coppia, come tante altre prima di loro, ha rifiutato questa proposta ingiusta e disgregativa del nucleo familiare. “Siamo disposti a pagare un affitto ma che sia equo. Abbiamo un bimbo piccolo e siamo disperati.” Ci hanno detto. La coppia aveva chiesto anche un incontro all’assessore al sociale Gabriele Tomei che ancora non c’è stato.

Brigata Mutuo Sociale per l’Abitare

Posted in Senza categoria | Leave a comment

Azione ironica di Potere al Popolo, con Benigni e Troisi, contro l’autovelox di Pietrasanta.

Questa mattina PaP Versilia ha deciso di “smascherare” l’ormai celeberrimo autovelox sull’Aurelia in direzione Pietrasanta, da molti conosciuto anche come “il multificio”, e lo ha fatto con goliardia, collocando tre manichini che ritraggono Benigni e Troisi dal film “Non ci resta che piangere” e, dulcis in fundo, il sindaco Giovannetti, il quale regge un cartello con la citazione “Dove andate? Quanti siete? Un fiorino!” dal film stesso.
La decisione di piazzare l’autovelox in quel tratto (per altro poco illuminato) in cui il limite è, assurdamente, di 50 km/h, non va giù a molti pietrasantini e nemmeno a noi: un tratto in cui l’incidenza di sinistri stradali era tanto bassa da non esser sufficiente a motivare un autovelox, che paradossalmente rischia di aumentare gli incidenti costringendo i più distratti ad inchiodare.
E nonostante la farsa della richiesta ad Anas di alzare il limite almeno a 60 km/h e le false rassicurazioni del sindaco affidate ad un celeberrimo programma televisivo nazionale, il Comune non ha nessuna intenzione di tornare indietro e rinunciare ai soldi facili. Per questo “Non ci resta che piangere”.
Come Potere al Popolo, in qualità di movimento popolare e di classe, riteniamo una vergogna la messa in pericolo di cittadini e lavoratori, spesso già stremati da vergognose condizioni di sicurezza sul lavoro e di retribuzione, oltre che dall’ingiustizia sociale di sanzioni pecuniarie dietro cui si cela il solito, squallido tentativo di far cassa, anziché tutelare la sicurezza.

Potere al Popolo – Versilia

Posted in Senza categoria | Leave a comment

Repubblica Viareggina contro Del Ghingaro per la chiusura del circolo “Tempo Libero” in pineta di Ponente.

Il 30 marzo riconsegneranno le chiavi all’amministrazione e terminerà ufficialmente un’esperienza iniziata nel lontano 1984 quando la circoscrizione 2 “Marco Polo Centro” concesse loro la gestione degli spazi a titolo gratuito. Per oltre 35 anni il circolo ricreativo “Tempo libero” sul viale Capponi 10 è stato un punto di riferimento per gli anziani, e non solo. Oltre alla bocciofila, venivano presentati libri, piccoli spettacoli teatrali, gli anziani ci giocavano a carte e vi si svolgevano altre numerose attività ludiche. Il circolo aveva diverse centinaia di iscritti e si reggeva sul volontariato. “Le utenze venivano regolarmente pagate” ci ha detto l’attuale presidente Paolo Togni, che abbiamo visto fortemente emozionato mentre sbaraccava i suoi oggetti donandoli ad altre associazioni. Purtroppo l’amministrazione di Giorgio Del Ghingaro, con la solita scusa del dissesto, ha deciso di mettere un affitto di oltre 3500 euro annui costringendo questa attività sociale ad interrompere le proprie attività. Un altro luogo storico di Viareggio chiude per l’insensibilità di un’amministrazione totalmente distante dal sociale. Il circolo rappresentava anche un presidio per la sicurezza in una pineta sempre al centro di fatti di cronaca nera ma evidentemente la politica di Giorgio Del Ghingaro va in tutt’altra direzione. Una direzione che a noi non convince e che critichiamo con fermezza.

Repubblica Viareggina

Posted in Senza categoria | Leave a comment

Lo avrai camerata Bellugi il monumento … ma ciò che di te sarà ricordato lo decidiamo noi.

“Lo avrai podestà Bellugi il monumento che questa amministrazione fascista tanto vuole ma ciò che di te verrà ricordato lo decidiamo noi.” Parafarasando le celebre poesia di Calamandrei “lo avrai camerata Kesselring.” Oggi, sabato 16 marzo, gli antifascisti che si sono convocati a Massa per protestare contro la decisione scellerata e provocatoria di intitolare una stele ad Ubaldo Bellugi, hanno messo una lapide con una colonna infame. Questo è il modo con cui le oltre centocinquanta persone presenti hanno voluto ricordare chi si è macchiato di delitti e che non merita alcun omaggio. Bandiere rosse, Bella Ciao e interventi politici di varie realtà hanno scandito il resto della giornata antifascista.

Posted in Senza categoria | Leave a comment