Azione su un immobile murato a Viareggio. AS.I.A. e Brigata Muto Sociale per l’Abitare collocano una mostra fotografica sulle pareti.

“Mercoledì 23 novembre, per denunciare i troppi spazi abbandonati da questa amministrazione, ci siamo recati all’immobile di Via Veneto angolo via Matteotti. Abbiamo deciso di appendere sull’immobile murato alcuni striscioni ma soprattutto una mostra fotografica, che descrive alcuni momenti salienti degli ultimi anni del movimento di lotta per la casa viareggino. Ci siamo poi spostati sotto il Matteotti Occupato per sottolineare la differenza tra un immobile vivo che ospita diverse famiglie in emergenza abitativa grazie all’autogestione e un immobile murato e abbandonato per colpa della negligenza di chi amministra il comune di Viareggio. A neanche dieci metri di distanza l’uno dall’altro ci sono due immobili uno dove vivono famiglie e bambini grazie alla lotta e uno dove vivono i ragni e i topo grazie all’attuale amministrazione. Il vero degrado non sono affiggere due volantini in città ma murare gli spazi della collettività.”

AS.I.A. USB

Brigata Mutuo Sociale per l’Abitare

Posted in Senza categoria | Leave a comment

Entusiasmo per l’Open Day al Cantiere Sociale Versiliese.

E’ tornato dopo anni l’open day del Cantiere Sociale Versiliese. Sabato 19 novembre le varie associazioni e gruppi informali, che si trovano ospitate presso l’ex INAPLI, hanno aperto le loro stanze per far conoscere alcune dell loro attività. Il Cantiere è stato attraversato da moltissime persone del quartiere Varignano, e non solo, che hanno potuto vivere una giornata di entusiasmo e partecipazione. E’ stata una vivace iniziativa che ha visto anche momenti di solidarietà con la possibilità di acquistare gli agrumi di SOS Rosarno. Chi ha visitato il Cantiere Sociale ha potuto ammirare corsi di danza e postura, ha potuto ascoltare mudica e vedere improvisazioni teatrali, visitare la biblioteca popolare, informarsi ai vari sportelli, ammirare l’esposizione dell’ultimo art happening e acquistare prodotti biologici al mercatino contadino “Liberi Tutti”. Una giornata importante all’insegna del mutualismo e della socialità che mostra le potenzialità del Cantiere Sociale Versiliese.

Posted in Senza categoria | Leave a comment

Repubblica Viareggina si indigna per l’ennesimo morto in strada e per il silenzio di Del Ghingaro.

“Un’altra persona, senza fissa, dimora è morta a Viareggio. Molto probabilmente questa ennesima tragedia si sarebbe potuta evitare, se il nostro comune avesse avuto una assistenza e dei servizi sociali degni di un paese civile. Purtroppo non è così. Purtroppo ogni appello sull’emergenza abitativa viene ignorato dal sindaco Giorgio Del Ghingaro e dalla sua giunta. Negando residenze e attuando sgomberi questa amministrazione aggrava, di giorno in giorno, un problema già drammatico.

Sulla sua pagina facebook il sindaco si indigna per delle locandine affisse alle pensiline ma non dice una parola per la gente costretta a dormire per strada. Il degrado e decoro ad uso e consumo dei benpensanti. Siamo profondamente indignati da questa doppia morale ma sappiamo che anche indignarsi non basta più. Serve chiedere a gran voce politiche sul sociale totalmente diverse da quelle di questa arrogante amministrazione. Serve il blocco immediato di sfratti e sgomberi, la regolarizzazione degli occupanti delle case, la costruzione di un dormitorio, la concessione della residenza fittizia a chiunque ne faccia richiesta, serve investire soldi nel sociale e non buttarli in attività di propaganda.”

Posted in Senza categoria | Leave a comment

Guerra e Repressione vasellina o agitazione?

Sabato12 e Domenica 13 novembre si è svolto promosso dal Collettivo “Dada Boom” l’art happening “Guerra e repressione vasellina o agitazione?” Artisti provenienti da tutta Italia ma anche dal Venezuela e dalla Turchia che hanno esposto le loro opere per denunciare le violenze della guerra e della repressione. Numerose anche le performance che hanno accompagnato la vivace due giorni. Domenica 13 si è svolto anche un dibattito dal titolo “Guerra e Repressione che fare?” con la presenza di William Domenichini dell’assemblea demilitarizzare La Spezia e di Filippo Antonini presidente provinciale dell’ANPI di Lucca. Numerosi gli interventi che hanno spiazzato dal rapporto arte guerra, dal ruolo della censura, ai nuovi provvedimenti del governo Meloni, ecc.. Un momento di riflessione sicuramente importante.

Posted in Senza categoria | Leave a comment

Dialogo tra Spazio Progressista e Repubblica Viareggina sui tanti problemi di Viareggio.

“Cercare la strada per ricreare il senso di comunità, per abbattere il muro che separa gli inclusi dagli esclusi, partendo dall’apertura e dalle risposte concrete al disagio sociale. E’ questa l’obiettivo che unisce Spazio Progressista e Repubblica Viareggina, che attraverso un primo incontro hanno affrontato i temi della perenne emergenza abitativa che attanaglia la città; l’allarme povertà, rilanciato in questi giorni dalle associazioni locali; fino ai percorsi per avviare una crescita che sia comune e sostenibile. «Questioni centrali – spiegano le due delegazioni – in un dibattito costruttivo che si sforzi di andare oltre l’ossessiva ricerca di “bellezza“, concetto astratto senza la costruzione di politiche sociali in grado di ascoltare ed affrontare le urgenze del territorio, le sue preoccupazioni e anche le speranze». Le due realtà hanno dunque condiviso la volontà di promuovere una nuova collaborazione, con l’intento di riportare al centro tutto ciò che è rimasto per troppo tempo ai margini del confronto e dell’azione. Come le periferie, il lavoro, la partecipazione.”

Spazio Progressista

Repubblica Viareggina

Posted in Senza categoria | Leave a comment

Prosegue la lotta per difendere le case occupate della stazione di Viareggio dallo sgombero.

Mercoledì 9 novembre, presso le case occupate della stazione di Viareggio minacciate di sgombero, si è svolta un’assemblea pubblica, per ribadire che non si possono sgomberare bambini e invalidi. Presenti oltre ai militanti della Brigata Mutuo Sociale per l’Abitare, e dei sindacati Unione Inquilini e AS.I.A. USB anche militanti di Potere al Popolo, Rifondazione Comunista e Repubblica Viareggina.

Unione Inquilini ha annunciato diffide. Inoltre, congiuntamente, tutti i sindacati hanno protocollato all’assessora Sara Grilli una richiesta di incontro per affrontare questa emergenza. L’amministrazione comunale non può non ricevere i sindacati. Alla fine dell’assemblea è stato appeso uno striscione contro lo sgombero delle case occupate ed è stata espressa solidarietà alla Casa Rossa Occupata di Montignoso anche essa minacciata di sgombero.

Posted in Senza categoria | 2 Comments

“Contro guerra e repressione vasellina o agitAzione?” Art Happening il 12 e 13 novembre.

Il prossimo r3odada happening del collettivo Dada Boom, che si terrà nello spazio di RicreAzione presso il Cantiere Sociale Versiliese via Belluomini 18 a Viareggio, avrà un tema di spiccata attualità. “Contro guerra e repressione vasellina o agitAzione?” questo il titolo che è tutto un programma. L’appuntamento è per sabato 12 e domenica 13 novembre a partire dalle 17.30.

“Se è vero che la bellezza ci salverà, allora fare un mondo più bello è compito degli artisti?” Anche! Ridisegnamo questo mondo con il colore, la creatività e soprattutto con l’agitazione culturale opponendole alla ferocia dei potenti!” …si legge nella chiamata alle arti e sono numerosi gli artisti che parteciperanno esponendo il loro lavoro sul tema e ci regaleranno spunti di riflessione e di Azione con pitture, sculture, videoarte, fotografie, istallazioni e naturalmente tante performance. Domenica 13 alle 18 avrà luogo, inoltre, un dibattito sul tema della guerra e della repressione dove interverranno l’avvocato Filippo Antonini presidente provinciale dell’ANPI di Lucca, William Domenichini, dell’assemblea “Demilitarizzare La Spezia” e con la partecipazione del movimento “no base” di Coltano. Guerra e repressione, che sono cronici nel sistema capitalistico, si stanno accentuando in questa fase come provano anche le prime scelte del nuovo esecutivo: rinnovo di invio di armi all’Ucraina e decreto anti rave. Mentre la polizia picchia gli studenti, i migranti muoiono in mare e i militanti antifascisti e antirazzisti devono affrontare ridicoli processi come quello per due nostri compagni che nel 2015 contestarono le politiche razziste di Matteo Salvini.

La serata di domenica si concluderà con il concerto del Collettivo Rivoluzionario Protosonico con una selezione di industrial punk suburbano.

Collettivo “Dada Boom”

Posted in Senza categoria | Leave a comment

Nessuna violenza di genere può essere tollerata.

“Nessuna azione di violenza di genere può essere tollerata negli spazi che noi viviamo, frequentiamo e autogestiamo. La nostra posizione contro misoginia, patriarcato e maschilismo è chiara e netta. Siamo stati, per questo, costretti ad allontanare un individuo che ha picchiato la propria compagna. A prescindere dalle decisioni che la sua compagna vorrà o non vorrà prendere nei suoi confronti, la nostra decisione di allontanamento è irreversibile.

Purtroppo, la maggior parte delle violenze di uomini su donne avviene nelle famiglie all’interno di mure domestiche inscrutabili.

Il fatto che sia avvenuto in uno spazio socio abitativo dove è impossibile fuggire ad uno sguardo collettivo ci ha permesso di potere intervenire immediatamente.”

AS.I.A. Viareggio

Brigata Mutuo Sociale per l’Abitare

Posted in Senza categoria | Leave a comment

Tornano i mandarini, le arance biologiche e i limoni al Cantiere Sociale Versiliese.

“RITORNANO I MANDARINI LE ARANCE BIOLOGICHE E I LIMONI 🍋 SENZA SFRUTTAMENTO DI SOS ROSARNO! DIAMO VITAMINA C ALLA SOLIDARIETA’! 🍊

Tutto il ricavato andrà a sostenere il progetto SOS Rosarno e le attività di Potere al Popolo Versilia e del Cantiere Sociale Versiliese.

🤝 COS’E’ “SOS ROSARNO”?

E’ una realtà cooperativa della piana di Gioia Tauro dove lavorano fianco a fianco piccoli produttori locali e migranti, all’interno di un percorso di lotta alla ‘ndrangheta, al caporalato ed allo sfruttamento di essere umani ed ambiente. Qui più info: https://www.facebook.com/sosrosarno.org

💰 COMPRANDO LE ARANCE 🍊 I MANDARINI E I LIMONI 🍋 SOSTIENI LE NOSTRE ATTIVITÀ DI PAP VERSILIA E DEL CANTIERE SOCIALE VERSILIESE, luogo di socialità e mutualismo nel quartiere Varignano a Viareggio.

👇👇👇 PREZZI E PRODOTTI A DISPOSIZIONE 👇👇👇

✅ Arance da spremere 1 cassetta da 10kg 20,00€.

✅Arance da tavola 1 cassetta da 10Kg 20,00€.

✅ Clementini 1 cassetta da 7Kg 18,00€.

✅ Limoni 1 cassetta da 7Kg 18,00€.

I frutti sono tutti NON TRATTATI quindi utilizzabili anche per dolci!

PER PRENOTARE:

Mandare un messaggio whatsapp indicando il prodotto, vostro nome e cognome e la quantità di cassette al numero 3405627256. L’ordine vi verrà confermato e successivamente verrete informati del giorno del ritiro che avverrà al Cantiere sociale Via Belluomini quartiere Varignano!

Gli ordini verranno raccolti entro e non oltre Domenica 6 Novembre!!”

Posted in Senza categoria | Leave a comment

Ancora denaro pubblico gettato in processi ridicoli. Solidarietà ai contestatori di Salvini.

*La notizia del ricorso in appello, da parte del pubblico ministero titolare dell’indagine, per due militanti antirazzisti e antifascisti viareggini che contestarono Matteo Salvini, nel maggio 2015, ha dell’incredibile. Dopo un decreto penale di condanna impugnato dai militanti e un processo che vide l’assoluzione in formula piena di tutte e tutti i 28 imputati. La procura non fece ricorso in appello come avrebbe potuto ma, dopo un paio anni, il PM Antonio Mariotti di riaprire le indagini togliendole alle forze di polizia e affidandole ai carabinieri. Nonostante il principio del “bis in idem”, che impedisce che una persona possa essere processata due volte per lo stesso reato, due militanti finirono nuovamente sotto processo e di nuovo ci fu una sentenza di assoluzione piena. Evidentemente, però, il PM non ancora pago ha deciso di ricorrere in appello per reati che saranno estinti dalla prescrizione nel 2023. Le accuse pretestuose dei leghisti si sono sciolte, come neve al sole, nei due dibattimenti.
Più che sottolineare il tema dell’accanimento repressivo verso i movimenti sociali, nessuno si farà male per questo ennesimo e inutile procedimento penale, ci preme porre l’attenzione su come denaro pubblico, tempo ed energie siano sprecati. In una città dove la malavita e la criminalità organizzata intrecciano le proprie tele, si perde tempo in processi ridicoli che hanno però un costo economico per l’intera collettività. E pensare che le forze di centrodestra per anni hanno parlato di magistratura politicizzata e hanno invocato la responsabilità civile e penale dei magistarti. Ma si sa la coerenza è merce rara. Da parte nostra esprimiamo solidarietà agli imputati ma soprattutto alla cittadinanza che deve pagare per eccessi di zelo, usiamo questo eufesmismo, un processo che non porterà da nessuna parte.”

AS. I. A Viareggio, Brigata Mutuo Sociale per l’Abitare, Cantiere Sociale Versiliese, Cobas Viareggio, Collettivo “Dada Boom”, Potere al Popolo Versilia, Repubblica Viareggina

Posted in Senza categoria | Leave a comment