Cinquant’anni dopo. 1967-2017 “I territori palestinesi occupati e il fallimento della soluzione dei Due Stati.”

Interessante e partecipata l’iniziativa promossa da Communia Viareggio, ARCI, Cesvium, Pax Christi, Senza Confini venerdì 17 presso il Cesvium a Viareggio.

Si è trattato di un Incontro con Chiara Cruciati e Michele Giorgio autori di “Cinquant’anni dopo. 1967-2017 I territori palestinesi occupati e il fallimento della soluzione dei Due Stati.” libro edito dall’Alegre . L’incontro è stato preceduto da un aperitivo. Molte le domande agli autori e gli interventi che hanno sottolineato la forza del sionismo specie nei paesi europei che prendono Israele come stato modello per la sicurezza, l’isolamento dei palestinesi sul quadro internazionale dopo la fine del panarabismo e il ritorno dell’integralismo religioso nel mondo arabo. E’ stato affrontato anche il tema della campagna BDS e il fatto che il giro d’Italia 2018 parteciperà da Gerusalemme.

E’ stato un incontro utile per approfondire la condizione di un popolo che dal 1948 vive sotto la feroce occupazione israeliane e per fare in modo che non si spengano i riflettori sulla loro lotta di resistenza e liberazione.

La tappa di Viareggio è stata solo una delle tappe toscane di Sara Cruciati e Michele Giorgio che sono stati anche a Massa e Cozzille (Pistoia), a Firenze e a Siena.

Communia Viareggio e Versilia

Posted in Senza categoria | Leave a comment

Lo sportello del lavoro (COBAS) interviene sulla proroga agli appalti di pulizie delle scuole

Nelle legge di bilancio in discussione in queste settimane al Parlamento, il governo ha inserito un emendamento che proroga gli appalti di pulizie degli edifici scolastici, in scadenza al 31 dicembre 2017, fino al 30 giugno 2019. In poche parole, le società aggiudicatrici dell’appalto nel 2013, continueranno a ricevere centinaia di milioni di euro per svolgere questi servizi e contestualmente proseguirà il c.d. progetto “Scuole Belle”, che prevede l’utilizzo di questi lavoratori e lavoratrici in opere di decoro e manutenzione dei plessi scolastici, al fine di garantirne il pieno orario contrattuale e i livelli salariali.
Questa decisione governativa è semplicemente vergognosa. Negli anni abbiamo ripetutamente denunciato le gravi criticità che hanno attraversato questo appalto: i tagli operati nel corso del tempo, hanno portato i lavoratori a subire un vero e proprio sfruttamento, fatto di tagli alle ore di lavoro, stipendi da fame, continui ricatti e attacchi alle condizioni di lavoro.
Come se non bastasse le indagini svolte dall’Antitrust e dall’autorità anti-corruzione hanno palesato le gravi irregolarità nelle aggiudicazioni dei lotti: i giganti del settore, Manutencoop CNS ecc., si erano illegalmente spartiti la maggioranza dei lotti creando un vero e proprio cartello. Per questo l’ANAC aveva disposto la revoca delle concessioni in questi lotti e sollecitato il governo ad indire quanto prima una nuova gara.
Contro ogni principio di legalità invece lo Stato ha deciso di regalare per altre decine di mesi centinaia e centinaia di milioni di euro a queste società!
La riflessione che scaturisce immediatamente è come questo governo sia totalmente prono agli interessi delle grandi imprese: si continua ad elargire fiumi di denaro pubblico a quei soggetti che hanno già truccato gare d’appalto, mentre i lavoratori saranno costretti a vivere ancora per anni in condizioni di sfruttamento.
Non che questo ci stupisca in fondo: si parla dello stesso governo che ha dato milioni di euro di buona uscita a Mauro Moretti, condannato in primo grado a sette anni per la strage ferroviaria di Viareggio dove morirono 32 innocenti, e che pochi giorni fa si è visto regalare viaggi in treno gratis a vita da Trenitalia. Si ha l’impressione che la tanto conclamata legalità venga brandita solo contro le fasce più deboli della società: i signori in giacca e cravatta, anche se condannati perché responsabili di stragi o perché si spartiscono miliardi di soldi pubblici, possono dormire sonni tranquilli.
Chi ci governa è dalla stessa parte della barricata di chi tutti i giorni ci sfrutta, ci avvelena e nei peggiori dei casi, ci uccide: sta a noi che ci troviamo dalla parte opposta, continuare a denunciare questi attacchi, ad organizzarci e a mobilitarci con sempre maggiore forza.

Sportello del Lavoro COBAS Viareggio

Posted in Senza categoria | Leave a comment

I “No Asse” incontrano il presidente del parco che dice: Ni

Continuano le mobilitazioni per fermare l’asse di penetrazione. Ieri, giovedì 16 novembre, alcuni esponenti del coordinamento No Asse assieme a moltissimi cittadini hanno incontrato alla sala Alessandro Petri in via Matteotti il presidente dell’ente parco, Giovanni Maffei Cardellini. Il comitato No asse aveva già scritto ai membri dell’ente Parco San Rossore Massaciuccoli perché si esprimessero contro le autorizzazioni ai Comuni per realizzare l’opera infrastrutturale. Il presidente del parco pur criticando le prese di posizione del consigliere comunale Luigi Troiso e pur auspicando che il comune di Viareggio rimanga all’interno dell’ente parco non ha soddisfatto fino in fondo chi era ad ascoltarlo che si aspettava parole più nette contro l’asse di penetrazione. Insomma da Cardellini è arrivato un Ni all’asse di penetrazione. Il prossimo appuntamento dei No Asse è lunedì alle 14,30 in consiglio comunale.

Posted in Senza categoria | Leave a comment

Cantiere Sociale: gli immobili confiscati alla mafia vadano a chi si occupa di antimafia

Il 13 novembre M5S e Lega Nord hanno indetto un’assemblea in sala di rappresentanza del comune per pretendere, a detta loro, trasparenza nelle assegnazioni alle associazioni dei beni confiscati alla mafia. Abbiamo declinato l’invito giuntoci dal M5S non solo, ovviamente, perché noi non sediamo agli stessi tavoli dove siede la Lega Nord ma perché riteniamo che le prime associazioni a beneficiare di simili spazi siano associazioni che si occupano di antimafia come Libera e ARCI e mai ci vorremmo far strumentalizzare da alcuna forza politica. Crediamo che per pochi spazi invitare decine di associazioni sia solo un modo per alzare polveroni inutili.

Cantiere Sociale Versiliese

Posted in Senza categoria | Leave a comment

Parte riviste e realtà presso la biblioteca Marconi

“Riviste Realtà”
una rassegna, a cadenza mensile, durante la quale saranno presentati la storia e i programmi editoriali di alcune testate culturali.
Lo scopo è quello di riaprire spazi di dibattito democratico, ormai soppressi dal dilagare del narcisimo individualista in vigore, fornire punti di vista diversi sulla realtà, che il potere mediatico deforma in rappresentazioni sempre più fallacemente univoche o vanamente contraddittorie.

Il primo appuntamento è in programma
Venerdì 17 novembre (ore 18)
presso la Biblioteca G. Marconi (Sala Tobino, P.za Mazzini, Viareggio)
con
“Il Ponte – rivista di economia politica e cultura fondata da Piero Calamandrei”
interverranno
Marcello Rossi, direttore della rivista
Lamberto Binni
e Giancarlo Micheli

 

Posted in Senza categoria | Leave a comment

Sabato 18 e sabato 25 torna Autunno in Cantiere

Ricomincia Autunno in Cantiere curato come sempre da “I Chicchi d’Uva”
Quest’anno il tema sarà : “Anche gli adulti giocano!” Abbiamo organizzato tanti giochi e tante sfide, non solo per i bambini, ma sopratutto per gli adulti. Per riscoprire insieme la voglia di giocare come quando eravamo bambini!
Non mancheranno spettacoli e sorprese!


PROGRAMMA

SABATO 18 NOVEMBRE

dalle ore 18:30

“SFIDA LA SFINGE”, a Cura della Compagnia “Giove Teatro”

Fai alla sfinge una domanda e lei ti risponderà. Sarai in grando di risolvere l’indovinello?

– ore 19:00

“MARAVIGLIA DELLE MERAVIGLIE”

di e con Stefano Corrina.

Lo spettacolo è adatto anche ai bambini, è uno spettacolo di clown, molto bello e particolare.
Uno spettacolo tutto da gustare, senza musiche assordanti o effetti speciali, semplicemente l’arte unica di Stefano, in arte Osvaldo Carretta che riesce a incantare.

Giochi -cibo e novità! seguiteci su FB per rimanere informati alla pagina di Autunno in Cantiere.

SABATO 25 NOVEMBRE

-dalle ore 18:30

“SFIDA LA SFINGE”, a Cura della Compagnia “Giove Teatro”

Fai alla sfinge una domanda e lei ti risponderà. Sarai in grado di risolvere l’indovinello?
– ore 19:00

“FALLOCIDIO”
di e con Fabio Saccomani

Questo spettacolo non è molto adatto ai bambini, ma credo che riusciate a capirlo anche voi dal nome.

Fabio nasce come Mastro Bolla, fintanto che dalle bolle non è arrivato al fuoco.
Fallicidio è uno spettacolo dove Fabio racconta e fa cose, completamente nudo e alla fine darà fuoco proprio al suo pene.

Uno spettacolo crudo, divertente e provocatorio.

Ore 21:30

“THE BIG COLOR GAME”

Grande gioco finale con i colori. Restate in ascolto per avere maggiori informazioni!

Posted in Senza categoria | Leave a comment

Incontro cordiale tra il Cantiere Sociale e l’assessore al welfare del comune di Viareggio Gabriele Tomei

Nei giorni scorsi si è svolto un incontro tra alcuni esponenti del direttivo del Cantiere Sociale Versiliese e l’assessore al welfare del comune di Viareggio, Gabriele Tomei. L’incontro è stato cordiale e proficuo. L’assessore ha riconosciuto il valore delle iniziative promosse dal Cantiere Sociale e ne ha auspicato la prosecuzione del progetto. Il confronto ha toccato anche varie emergenze sociali che riguardano la città ed ereditate dalle amministrazioni passate. Un particolare punto toccato è stato quello riguardante la richiesta delle residenze per i senza casa. L’assessore ha fornito ragguagli per permettere di chiedere a chi ne ha i requisiti la residenza in via dei Vageri. Purtroppo fino adesso la burocrazia ha reso difficile questa eventualità.

Cantiere Sociale Versiliese

Posted in Senza categoria | Leave a comment

Sabato 18 novembre edizione straordinaria di “a tavola coi versi”

A tavola coi versi è caratterizzato dall’incontro tra la buona cucina, con prodotti biologici a km zero, e la poesia. Sabato 18 novembre, al Dada Boom, avremo un’edizione straordinaria di “A tavola coi versi” chi parteciperà oltre a poter scegliere come sempre tra cibo di terra o cibo vegano questa volta sarà immerso nella cornice dell’esposizione di tre grandi pittori viareggini come Baldi, Cinquini, Di Sacco. Inoltre vi saranno alcune graditissime sorprese. Invitiamo gli interessati a prenotare al 3318371469

Posted in Senza categoria | Leave a comment

Emergenze e buone pratiche incontro con gli studenti

Emergenze e buone pratiche incontro con gli studenti al Cantiere Sociale Versiliese
In occasione della giornata internazionale del Diritto allo Studio, come Associazione Fahrenheit 451, Comitato ARCI Lucca-Versilia e al Cantiere Sociale Versiliese abbiamo deciso di valorizzare l’impegno dei giovani e degli studenti nelle buone pratiche di solidarietà nell’emergenza terremoto nelle zone di Amatrice e del Centro-Italia. Vi diamo quindi appuntamento per Venerdì 17 Novembre alla sede del Cantiere Sociale in Via Belluomini, 18 a Viareggio: inizieremo alle 19.30 con apericena a offerta libera, dove il ricavato verrà utilizzato per progetti di solidarietà nelle zone terremotate, intorno alle 21.15 sentiremo le testimonianze di alcuni ragazzi impegnati negli aiuti ai terremotati delle zone di Amatrice e del centro Italia e chiuderemo la serata con un po’ di musica con dj set a partire dalle 22.30. Una giornata importante per una generazione precaria per ricominciare ad impegnarsi nel volontariato e nella solidarietà attiva.

Posted in Senza categoria | Leave a comment

Repubblica Viareggina contro la svendita del patrimonio pubblico

Ormai siamo con i sassi alle porte, infatti tra poche settimane la piscina comunale, il palazzetto dello sport “Palabarsacchi”, il campo sportivo “Del Chiaro”, gli immobili adibiti all’edilizia agevolata ed il Centro Polo, faranno la fine del Centro congressi ed andranno all’asta passando da una proprietà pubblica ad una proprietà privata. Tale situazione, favorita dall’avvallo della politica, della magistratura, da curatori compiacenti ed aste “farsa” e al ribasso, rappresentano atti di una violenza inaudita sulla testa dei cittadini di Viareggio, che si vedranno spossessati dei propri beni e protagonisti di un impoverimento generale e collettivo dell’intera città.

Intanto, avvoltoi, parassiti e speculatori, mascherati da “salvatori della patria” e “viareggini doc” si accaparreranno i beni della città per un “tozzo di pane” al fine arricchire esclusivamente le loro

tasche, impoverendo soprattutto i cittadini meno abbienti e più disagiati.

Di fronte a questo fallimento, l’Amministrazione comunale, in modo colposo se non addirittura in modo doloso, assiste senza reagire, sancendo di fatto il fallimento del proprio mandato di governo che aveva come unico obiettivo limitare i danni del dissesto ed arginare

tale emorragia di beni pubblici. Ancor peggio, questa amministrazione con programmi “faraonici”, in particolare il processo dell’asse di penetrazione a Sud dello stadio vero e proprio stupro della pineta di Levante spenderà soldi pubblici per spalancare le porte della marina ad ulteriori avvoltoi e speculatori. Pensare che beni nevralgici ed importanti per la città, quali quelli che andranno all’asta, potevano essere ricomprati con qualche milione di euro senza spendere invece tali soldi in opere inutili se non dannose. Per protestare contro la svendita abbiamo appeso alcuni striscioni in città.

Repubblica Viareggina per i beni comuni

Posted in Senza categoria | Leave a comment