Al Fianco degli studenti!


Siamo al fianco degli studenti che nonostante gli insulti dei servi sciocchi che qualcuno continua a chiamare giornalisti e nonostante i manganelli della polizia sono scesi in piazza per difendere non solo il loro futuro ma anche la dignità di questo paese. Non spendiamo più alcuna parola contro la legge Gelmini, fatta di tagli e imbrogli, vogliamo invece elogiare il coraggio di una nuova generazione che cerca, nonostante il tradimento della politica, di riprendersi la piazza. La scuola pubblica, la ricerca, il cinema, il teatro, l’università sono sotto l’attacco di un governo pedante e irrazionale che odia e teme la cultura in ogni sua forma. Un governo che strizza gli occhi ai clan e alle mignotte.
Un parlamento di nominati con dentro avvocati e puttane del premier sta per approvare la “soluzione finale” verso l’università. Ma la protesta di queste ore ci parla di un’altra Italia e noi la salutiamo a pugno chiuso e a mente aperta.

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


3 + uno =