Vogliamo scicurezza per i cani allo sgambatoio


Una delegazione di abitanti dell’Ex Campo d’Avviazione a Viareggio si è recata al consiglio comunale per chiedere sicurezza per i propri amici a 4 zampe.
Dopo un piccolo sit-in fatto da diverse persone insieme ai loro cani l’area fu riaperta, fu una buona cosa utilizzare uno spazio pubblico ma purtroppo, dopo poco più di una settimana, all’interno dello sgambatoio fu trovato un pezzo di carne avvelenato ed un topo morto. L’area fu nuovamente chiusa. Molti abitanti della zona si chiedono come mai non si possa utilizzare uno spazio pagato con i soldi pubblici e perché non può essere garantita la incolumità dei cani. Per fare presente questa cosa si sono recati assieme alla consigliera comunale Romina Cortopassi in comune con i loro amici a 4 zampe. L’assesore Fantoni sollecitato ha promesso loro un incontro ufficiale per Venerdì mattina dove affronterà la questione. Vediamo se questa amministrazione sarà in grado di mantenere la promessa. Intanto ai proprietari dei cani giunge la solidarietà di Sinistra Ecologia e Libertà e del Cantiere Sociale Versiliese.

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


1 + otto =