Il Gruppo Autonomo Viareggio non si scioglie


Con il presente comunicato il GRUPPO AUTONOMO VIAREGGIO e la BRIGATA AUGUSTO MORGANTI intendono correggere quanto erroneamente pubblicato su alcuni organi di stampa locale in data lunedì 14 febbraio 2011, a proposito di un presunto gruppo unico dei tifosi del CGC Viareggio.
1) il GRUPPO AUTONOMO VIAREGGIO , la BRIGATA MORGANTI, gruppi ULTRAS della gradinata bianconera, non hanno nessuna intenzione di sciogliersi per aderire a nessun altro gruppo nè tanto meno di lasciare lo spazio della gradinata attualmente occupata dal tifo bianconero. Siamo la parte portante della tifoseria e lo resteremo. Sono molti anni che i gruppi seguono costantemente la squadra (anche in periodi “poco piacevoli” dovuti ad alcuni alti e bassi, quando al palazzetto in pochi sostenevano i nostri colori), organizzano e portano avanti il tifo, hanno una sede presso il cantiere sociale versiliese ex INAPLI in via Belluomini al Varignano in cui si riuniscono ed organizzano la vita del tifo bianconero, le coreografie ecc…
2)A fronte della volontà di alcuni vecchi componenti dei disciolti wild boys di rifondare il club, nel corso della riunione menzionata nell’articolo in questione, non escludiamo una collaborazione tra le le varie componenti del tifo bianconero al fine di aumentare il numero di persone che seguono e tifano il Centro e creare un maggior coinvolgimento della gradinata bianconera, ognuno coi propri stricioni, la propria identità e la propria autonomia.

Gruppo Autonom Viareggio
Brigata Augusto Morganti

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


cinque × 2 =