Il No TAV Tour ha fatto tappa a Viareggio


Il No TAV Tour ,martedì 25 ottobre, si è fermato a Viareggio che è stata scelta come una delle cinque tappe in Toscana da parte del movimento. Nonostante il forte diluvio, che ha penalizzato non poco l’iniziativa, il programma si è svolto lo stesso: alle ore 18 in zona mercato, dove è giunto il camper dei No TAV, c’è stato un presidio con distribuzione di materiale informativo; alle 21.30 presso il cantiere sociale versiliese, promossa dal coordinamento anticapitalista versiliese si è svolta un’assemblea sulle ragioni della lotta contro lo scellerato progetto dell’alta velocità e sui 20 anni di storia di questa lotta. Al dibattito hanno preso parte anche i membri dell’Assemblea 29 giugno che si batte per chiedere verità e giustizia sulla strage ferroviaria di Viareggio. Tutti gli interventi hanno sottolineato: che mentre si buttano via soldi pubblici per costruire un’opera inutile e dannosa per l’ambiente, dall’altra parte si tagliano fondi per la manutenzione e la sicurezza delle ferrovie. La battaglia dei No TAV, nonostante la disinformazione dei media che alimentano luoghi comuni e banalità e nonostante la criminalizzazione del potere politico, è una delle battaglia che ha catalizzato attorno a se le migliori esperienze di chi vuole resistere alle politiche imposte, nel nostro paese, da un capitalismo selvaggio.

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


− 6 = tre