Solidarietà agli occupanti di via La Pergola di Pisa


Esprimiamo, alle compagne e ai compagni che occupavano dal 17 novembre scorso gli immobili di Via La Pergola e che stamani sono stati vigliaccamente sgombrati, la nostra piena solidarietà.
L’immobile di via La Pergola è di proprietà di una società fantasma in via di liquidazione; risalendo tramite un fitto sistema di scatole cinesi ai veri proprietari della palazzina compaiono i nomi di importanti membri dei consigli di amministrazione delle banche Unicredit, Monte dei Paschi di Siena e Cassa di Risparmio. Siamo alle solite tramite finte operazioni finanziarie i soliti sciacalli di banche e finanza si sono appropriati del denaro di piccoli risparmiatori. Gli occupanti di via La Pergola definiscono lo sgombero subito stamani uno sgombero voluto dalla mafia finanziaria. I compagni che portavano avanti l’occupazione oltre a denunciare le operazioni speculative dei soliti palazzinari e intrallazzoni portavano avanti, nel concreto, progetti come quello della mensa autogestita, dello spertello contro il debito, di una palestra popolare, ecc.
Lo sgombero di stamane, tuttavia, non ha scoraggiato i compagni che hanno risposto occupando alcune filiali di banche durante una di queste azioni la polizia ha caricato brutalmente ferendo alcuni compagni. La lotta prosegue con un presidio permanente in Piazza Dante.

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


× tre = 6