40 anni dopo Serantini è vivo nelle lotte.

Il 12 maggio a Pisa promossa da varie realtà anarchiche si è svolta una manifestazione per ricordare Franco Serantini ucciso barbaramente nel carcere di Pisa dopo l’arresto perché si opponeva ad un comizio fascista. Al corteo hanno partecipato almeno 800 persone. Moltissimi i compagni di Franco che, nonostante siano passati quaranta lunghi anni, lo ricordano con immutato affetto e moltissimi i giovani che non erano nemmeno nati quando avvenne quell’omicidio di stato che è rimasto impunito per tutto questo tempo. Al corteo erano presenti anche Maria Ciuffi, madre di Marcello Lonzi ucciso nel carcere delle Sughere di Livorno, e Cira Antignano, madre di Daniele Franceschi ucciso nel carcere di Grasse in Francia. La voglia di lottare di queste madri per avere verità e giustizia per i loro figli è ammirevole e merita il rispetto e la solidarietà di noi tutti. In quel corteo loro si sentivano a casa.
Il video che segue mostra alcuni momenti del corteo.

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


otto − = 2