Sul piano dei rifiuti Lazzerini cambi posizione o si dimetta!


L’atteggiamento supponente e di sfida, della consigliera provinciale della Federazione della Sinistra, Isaliana Lazzerini verso i firmatari della diffida extragiudiziale merita una ferma risposta. La diffida invitava i consiglieri provinciali a non votare il piano interprovinciale dei rifiuti perché contenente vistose irregolarità.
Siamo al fianco di Medicina democratica e della Rete Ambientale, che sono le realtà firmatarie della diffida e che sono da sempre in prima fila per raggiungere l’obbiettivo dei “rifiuti zero” e impedire l’apertura di nuovi inceneritori che minacciano la salute della collettività.
Si denota che Lazzerini ignora il merito delle contestazioni; e invece di prendere provvedimenti contro il piano invita i suoi colleghi a prenderli contro quei cittadini che si sono mobilitati contro un progetto insensato e costoso.
Auspichiamo che la consigliera Lazzerini; la quale fino a poco tempo fa ricopriva un doppio carico istituzionale, essendo anche consigliera comunale, si attenga a quella che è la linea del suo partito e che invece finora sta disattendendo.
Adesso che anche il sindaco Cosimi di Livorno ha espresso contrarietà al progetto non capiamo questo atteggiamento ostinato di Lazzerini. Se continuerà a mostrare insensibilità verso i movimenti e a favorire lo scollamento tra le istanze dei cittadini e le istituzioni., non potremo far altro che invitarla con coerenza a rassegnare le proprie dimissioni.

Coordinamento Anticapitalista Versiliese
Partito Comunista dei Lavoratori
Sinistra Critica
Spazio Antagonista di Resistenza Sociale

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


6 − = uno