Massa Antifascista

Video: Massa Antifascista

Sabato 23 novembre un grande corteo antifascista ha sfilato per le vie di Massa il video sopra mostra l’importante mobilitazione che ha visto anche la partecipazione della Brigata Sociale Anti Sfratto e dell’Unione Inquilini di Viareggio solidali con i compagni di Massa vittime dell’ennesima aggressione squadrista.

Qui sotto pubblichiamo il comunicato del Blocco Anticapitalista Versiliese sui fatti

Nella notte tra sabato 17 e domenica 18, poco prima dell’una, il circolo Arci Frank the Tank, è stato oggetto di una vera e propria “spedizione punitiva” da parte di un gruppo di militanti dell’estrema destra massese.
I militanti di estrema destra si sono presentati alla porta del locale con le cinture sfilate dai pantaloni.
Allontanati perché non soci del locale, si sono presentati una seconda volta. Questa volta hanno iniziato a lanciare bottiglie nel cortile del locale, colpendo alla testa una ragazza. A questo punto le persone all’interno del locale sono uscite in massa, respingendo i militanti d’estrema destra. Spinti, poi, dalla rabbia le persone presenti nel locale, un centinaio circa, si è riversata in strada dirigendosi sotto la sede di Casa Pound di Massa, bloccando il traffico sulla statale Aurelia.

Solo dopo l’intervento delle forze dell’ordine, la folla si è dispersa. Alcuni militanti della Casa Rossa Occupata, il centro sociale di Montignoso, sono stati identificati.
La domenica pomeriggio si è tenuta un’assemblea proprio fuori dal circolo Frank the Tank, dove sono intervenuti rappresentanti di varie realtà Antifasciste, e alcuni rappresentanti della giunta comunale di Massa, ma cosa ancor più gradita tante e tanti cittadine e cittadini comuni, che a gran voce, hanno espresso la volontà di chiedere all’amministrazione comunale che prenda provvedimenti per queste realtà.
Ne è uscito un documento che richiede l’immediata chiusura delle sedi di estrema destra a Massa, come Casa Pound e Forza Nuova, presentato lunedì 19 Novembre 2013 in un consiglio comunale gremito di gente. Intanto per sabato 23 è previsto per le vie di Massa un corteo antifascista. Come Blocco Anticapitalista Versiliese esprimiamo alle compagne e ai compagni aggrediti la nostra piena solidarietà e ci associamo alla richiesta di chi chiede la chiusura dei covi fascisti. Sabato 23 scenderemo in piazza per una grande mobilitazione antifascista.

Blocco Anticapitalista Versiliese

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


+ 9 = quattordici