Le risposte alla Nazione sul suo modo di disinformare

Cose non vere, insinuazioni, attacchi personali e mistificazioni continue e poi hanno la presunzione di chiamarla informazione. L’articolo della Nazione del 4 dicembre mira ad offendere il compagno Michelangelo Di Beo a cui va la nostra piena solidarietà. Inoltre afferma falsamente che la contestazione in consiglio comunale  ha riguardato anche la Caritas. Il Cantiere Sociale Veriliese ha chiesto alla Nazione la smentita. Se non sarà pubblicata una smentita potrebbero rivolgersi alla procura della repubblica. Rimane comunque il problema, in questa città, di un’informazione falsa e servile che mira a criminalizzare un movimento di lotta sociale. Pubblichiamo qui sotto la lettera della madre di Michelangelo Di Beo che s’è sentita chiamata in causa dal giornalista e subito dopo la richiesta di smentita del Cantiere Sociale e il breve scambio di email tra il Cantiere sociale e il signor Beppe Nelli.

Lettera di Isabella Ferrara

Al giornalista Beppe Nellii in merito al suo articolo sulla Nazione di oggi 4 dicembre sul Consiglio Comunale aperto del 2 Dicembre . Mi sento proprio di doverla ringraziare perché, citando me e mio marito come fans di nostro figlio, mi ha permesso di far partecipi molti della nostra gioia e del nostro orgoglio per Michelangelo. Ogni genitore, se soddisfatto della condotta del proprio figlio, gioisce e letteralmente “ingrassa”se ha occasione di esprimere questi sentimenti con molte altre persone e soprattutto se ne riceve conferma. Ora, però, non capisco perché tutto questo sia stato inserito in un contesto goirnalistico che niente aveva a che fare con il suo ‘inciso . Mi è sembrata una forzatura  inopportuna che tende solo a rivestire di pettegolezzi e chiacchere temi e cronache che sono invece tutta altra cosa. Devo riconoscerle la bravura nel dire e sottolineare cose e lanciare frecciatine senza incorrere in spiacevoli inconvenienti, ma il giudizio di chi sa leggere tra le righe è atrettanto importante e non è disposto a farle dire tutto senza ribattere. Non entro in merito a commenti personali e politici sul Consiglio Comunale del 2 Dicembre , perché quello che ho da dire lo dico nelle sedi adeguate, conpreso un Consiglio Comunale aperto, cosa che dovrebbe fare anche Lei nei suoi articoli riportandoi i fatti e non i suoi, seppur sagaci, commenti.

Isabella Ferrara (mamma e fan di Michelangelo Di Beo)

Comunicato di rettifica del Cantiere Sociale Versiliese

Abbiamo appreso, con stupore da un articolo, del vostro giornale che avremmo contestato la caritas al consiglio comunale. Niente di più falso! Il Cantiere sociale non solo non ha contestato l’intervento della Caritas ma ha applaudito dopo che Sabrina Fausto, persona che tra l’altro conosciamo e stimiamo, ha finito il suo intervento. Siamo stati invitati anche ad un’iniziativa promossa dalla caritas il 16 dicembre alla marineria e vi parteciperemo con volontà di ascoltare.

PS: Chiediamo la smentita immediata di questa notizia falsa o provvederemo nelle sedi competetnti (procura della repubblica) per tutelare la nostra immagine.

Distinti Saluti

Cantiere Sociale Versiliese

“nell’articolo nulla del genere è attribuito al Cantiere sociale”

Beppe Nelli

Chiaritelo meglio perché non ci appare chiaro e ripetiamo che ricorreremo alla magistratura se non ci viene dato il diritto di repplica che ci tocca per legge.

Distinti saluti

Cantiere Sociale Versiliese

“questa ve la dico a titolo personale anche se l’articolo non è mio: sai che paura”

Beppe Nelli

Ma qui si tratta di rispetto della verità e non di spaventare qualcuno. Chiediamo la smentita perché dall’articolo, volente o meno, appare che il cantiere sociale abbia contestato la Caritas e questo non è avvenuto. Ci teniamo a sottolineare che non abbiamo niente contro la Caritas. Poi fate come vi pare noi agiremo di conseguenza. Quello che è chiaro è che non ci faremo trattare come quattro ragazzotti estremisti. Siamo un’associazione con oltre 300 icirtti ed eleggiamo i nostri dirigentiin modo democratico quindi gradiremmo rispetto.

Distinti Saluti

Cantiere Sociale Versiliese


This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


otto + 9 =