Tagli al progetto comunità aperta di Pietrasanta

“Il Progetto Comunità Aperta (PCA) di Pietrasanta rischia di chiudere i battenti, o se non altro di essere dimezzato. Ma l’intervento e mobilitazione che cerchiamo non è per difendere posti di lavoro ma per difendere i diritti di una categoria svantaggiata come quella dei tossicodipendenti” E’ questo un accorato appello di un’operatrice preoccupata di quanto possa accadere al PCA. Da tempo, purtroppo, i tagli al sociale e alla sanità sono diventati una spiacevole regola. Riteniamo, tuttavia, doveroso non rassegnarsi ad una società che pensa ai profitti come più importanti rispetto alla qualità della vita. Il PCA dovrebbe vedere ridotti i fondi ASL dai 120.000 euro del 2013 ai 70.000 euro nel 2014 cifra insufficiente per sostenere i numerosi progetti per garantire assistenza agli oltre 150 utenti con problemi di dipendenze. Si tratta di una scelta politica amministrativa da parte dei dirigenti ASL che critichiamo fortemente. E’ mai possibile che in tempi di crisi le conseguenze devono ricadere sempre sulle categorie più deboli? Ci piacerebbe che l’amministrazione di Pietrasanta provasse a dare delle risposte ma non ci aspettiamo niente di buono. Anzi al DDT (Difesa dei Diritti dei Tossicodipendenti) che lavora da oltre quindici anni sul territorio è stata negata la possibilità di avere una sede all’ex palazzo pretorio nonostante l’associazione avesse tutti i requisiti e avesse partecipato con regolarità al bando. Le motivazioni addotte per il diniego sono state quelle dell’incompatibilità di un associazione di tossicodipendentia stare accanto ad altre associazioni. Pregiudizio e ipocrisia emergono in questa vicenda e se non ci sorprendono, tuttavia, ci disgustano. Esprimiamo ai volontari del DDT così come agli operatori del PCA la nostra piena solidarietà.

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

One Response to Tagli al progetto comunità aperta di Pietrasanta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


× 2 = otto