Viareggio: celebra la giornata della terra in solidarietà con i palestinesi

Almeno una cinquantina di persone, a Viareggio, hanno partecipato al presidio in solidarietà della Palestina in occasione della giornata della terra che viene ricordata ogni 30 marzo. L’iniziativa promossa dal comitato a sostegno della resistenza del popolo palestinese e del comitato ricordare la nakba, entrambi aderenti al Fronte Palestina ha visto interventi, musica, banchetti e la distribuzione di centinaia e centinaia di volantini.

Qui sotto pubblichiamo il testo del volantino distribuito e un breve video della giornata

“Il 30 marzo 1976 lo Stato d’Israele soffocava nel sangue una protesta in Galilea uccidendo sette palestinesi e ferendone decine. Una protesta nata contro l’entrata in vigore di una legge israeliana che consentiva l’esproprio e l’occupazione delle terre palestinesi per la costruzione delle colonie.
Da allora il 30 marzo di ogni anno il popolo palestinese celebra la “Giornata della Terra”, in onore della lotta eroica per la riappropriazione della terra rubatagli dallo Stato sionista.”
Questa ricorrenza il 30 marzo sarà ricordata in tantissime piazze italiane.
Anche noi, come Comitati aderenti al Fronte Palestina, saremo in piazza a fianco del popolo palestinese per ribadire la nostra solidarietà e il nostro sostegno, per denunciare al mondo i crimini del colonialismo israeliano, per essere uniti nella lotta per la libertà, l’uguaglianza e l’autodeterminazione del popolo palestinese. La “Giornata della Terra” non si è infatti interrotta il 30 marzo 1976, ma è giunta fino ad oggi perché le politiche di confisca e i progetti israeliani di insediamento coloniale non sono cessati, anzi, sono stati incrementati.
Comitato di sostegno alla resistenza del popolo palestinese-Versilia
Comitato “Ricordare la Nakbah”

Video: 30 marzo giornata della terra

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


× 6 = venti quattro