Altri sfratti rinviati grazie ai picchetti

Brigata Sociale Anti Sfratto e Unione Inquilini hanno rinviato anche stamane, 3 aprile, tre sfratti a Viareggio. Dove le istituzioni latitano arrivano i militanti della Brigata e dell’UI che con la loro solidarietà attiva impediscono che le famiglie vengano sbattute in mezzo ad una strada.

In via Farabola Est, in via Alessandro Petri e in via Giacomo Puccini grazie a dei picchetti di una decina di compagni sono riusciti a  rinviare gli sfratti. Fosse per il sindaco Leonardo Betti e l’assessora al sociale, Isaliana Lazzerini, stamane altre persone sarebbero finite fuori dalla casa in cui abitano. L’amministrazione di centrosinistra non è in grado di dare alcuna risposta concreta all’emergenza abitativa anche per questo la Brigata e l’UI hanno indetto per l’ 8 aprile una mobilitazione davanti al municipio di Viareggio. Intanto anche nel comune di Camaiore si segnalano diversi sfratti che i compagni della Brigata e dell’UI stanno seguendo.

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


5 − due =