Flash Mob per Gaza a Viareggio

La drammatica situazione nella striscia di Gaza sembra non trovare alcuna soluzione. L’esercito sionista, incurante dei richiami dell’ONU, continua a martoriare la popolazione civile. La lotta contro Hamas è solo una scusa per portare avanti la pulizia etnica di cui i razzisti che governano Israele portano avanti da decenni. Il sionismo ha gettato la maschera e mostra il vero volto che ha, quello di un’ideologia feroce e sanguinaria.

Il governo italiano non solo tace di fronte a simili atrocità mostrando ignavia ma continua a fare affari con la canaglia sionista. Il “democratico” Renzi mentre è impegnato nel demolire la costituzione nata dalla Resistenza vende armi allo stato di Israele. Per questo il sostegno alla resistenza palestinese non può essere slegato da una forte opposizione al governo Renzi.

Il silenzio o, peggio ancora, le mistificazioni dell’informazione filosionista devono vedere impegnati ognuno di noi nel denunciare quali crimini vengono commessi a Gaza. Sono importanti per ciò tutte le azioni di sensibilizzazione verso l’opinione pubblica che portano a far conoscere che Israele è uno stato terrorista, come ha riconosciuto il governo della Bolivia, e che il presidente del consiglio italiano è complice di questi criminali. Il flash mob che si è tenuto a Viareggio in passeggiata e sulla spiaggia aveva lo scopo di far conoscere a più persone possibili quali atrocità subisce la popolazione palestinese a Gaza. Importante è anche continuare a boicottare i prodotti israeliani. Invitiamo a non comprare tutti i prodotti che hanno il codice a barre che inizia con il 729. Boicottare un economia di guerra è un dovere morale.

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


otto × 2 =