Il Varignano canta “Bella Ciao” dopo le dimissioni del sindaco che evita l’ultima contestazione

La contestazione era prevista da tempo ma non c’è stata perché Betti s’è dimesso nel pomeriggio. Quindi, ieri sera fuori dal circolo “Il Fienile” al Varignano i manifestanti della Brigata Sociale Antisfratto e di altre realtà politiche e sociali hanno atteso invano. I cartelli che indicavano le promesse non mantenute dal sindaco sono stati esposti lo stesso all’interno e lo striscione che recitava “Betti vai a casa” è stato appeso all’esterno.

Il dissesto del comune di Viareggio era le premessa che ha portato il sindaco di Viareggio, Leonardo Betti, a dimettersi. Il buco di 53 milioni di euro lasciato in eredità dalle giunte precedenti di tutti i colori, le quali avevano governato secondo i dettati neoliberisti, non erano un bel presupposto per costruire il cambiamento. Tuttavia, la giunta Betti con atteggiamenti dilettantistici e presuntuosi c’ha messo del suo scontrandosi soprattutto con quei settori sociali che non volevano e non vogliono pagare la crisi sulla loro pelle. Gli sfrattati, i senza casa, i precari i giovani senza lavoro sono stati la vera opposizione sociale che in città non ha mai fatto mancare la voce del dissenso. Questa voce era presente anche giovedì fuori dal Fienile ma Betti non l’ha potuta sentire perché ha deciso di dimettersi prima e di non venire. L’hanno però sentita quei pochissimi dirigenti del PD che si sono presentati per spiegarne l’assenza. La notizia delle sue dimissioni, infatti, è stata salutata da un grande applauso. Poi qualcuno ha gridato: “Via il PD dal Varignano.”

Alla fine la mancata contestazione si è trasformata quasi in una festa e i manifestanti sono usciti cantando “Bella Ciao”. Per molti viareggini specie al Varignano le dimissioni di Betti sono una vera e propria liberazione. Uno dei peggiori sindaci della storia di Viareggio con una giunta inadeguata fanno le valigie. Ci auguriamo per sempre e che in questi venti giorni a nessuno venga in mente di ridargli una maggioranza che ormai non ha più.

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

One Response to Il Varignano canta “Bella Ciao” dopo le dimissioni del sindaco che evita l’ultima contestazione

  1. Pingback: Jay

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


otto × 2 =