I lavoratori contro Renzi il ducetto democratico

E’ toccato prima al sindacalismo di base poi alla CGIL ma alla fine tutti sono scesi in piazza contro uno dei governi più anti operai della storia. Il ducetto democratico Matteo Renzi è riuscito con il suo vergognoso Job Act, caro ai padroni, a risvegliare ampi strati di lavoratori che sono scesi in piazza. Il corteo del 25 a Roma è solo la punta di un iceberg di un movimento che nonostante gli opportunismi della sua dirigenza sindacale prova a resistere all’ennesima offensiva padronale. Abbiamo mille motivi per criticare la dirigenza della CGIL ma solidarizziamo con le centinaia e centinaia di migliaia di lavoratori scesi in piazza in tutta Italia.

Nel frattempo che lavoratori, studenti, disoccupati lottano il ducetto convoca,con un abile mossa di distrazione di massa,alla Leopolda una covention basata sulla demagogia e pagata dai suoi amici industriali.

Pensiamo che serva uno sciopero generale ad oltranza per far ritirare al governo tutti i provvedimenti su lavoro,scuola e sanità.

Il video che segue mostra il corteo di Masa

Video: Massa chiediamo lavoro ci danno polizia è questa la loro democrazia

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


6 + quattro =