Giù le mani dalla Casa Rossa solidarietà ai compagni

La Casa Rossa Occupa (C.R.O.), ubicata sulla statale Aurelia nel comune di Montignoso, è una realtà sociale e politica importante per tutta la provincia di Massa Carrara. Da anni le/i compagne /i di questo centro sociale sono attivi nel gestire uno spazio e animarlo con attività ludiche e artistiche. La C.R.O. È diventata nel corso degli anni un punto di riferimento per gli studenti, per chi porta avanti la lotta per il diritto alla casa, per gli antirazzisti e antifascisti e per chi vuole costruire solidarietà internazionale. Un luogo dimenticato dall’ANAS è diventato grazie all’impegno e alla generosità di chi la gestisce un luogo di partecipazione per centinaia e centinaia di giovani dove è possibile ascoltare buona musica e socializzare. Quando ieri 16 gennaio hanno iniziato a circolare voci di un possibile sgombero dello spazio in molti si sono recati sul luogo per partecipare all’assemblea o per manifestare comunque la propria solidarietà ad un’esperienza che deve vivere a dispetto di qualsiasi progetto speculativo o logicarepressiva. Non solo da Montignoso e da Massa e Carrara ma anche dalla Versilia e da altre città toscane sono pronti a mobilitarsi per difendere questa significativa realtà. Noi esprimiamo alle/agli compagne/i della C.R.O. la nostra più convinta solidarietà e saremo al loro fianco nella difesa di questo spazio.

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


× sei = 30