I COBAS scrivono al commissario Romeo

Al commissario Prefettizio dott Romeo

Il Cobas lavoro privato della Versilia interpella il Commissario Prefettizio auspicando un rapido incontro in merito alle situazioni lavorative presso le aziende partecipate e le cooperative in appalto nell’ambito socio sanitario.

Alcune cooperative hanno comunicato alle loro dipendenti, socie e non, che alla scadenza degli attuali appalti potrebbero cambiare radicalmente le condizioni lavorative e di conseguenza verrebbero meno quelle clausole sociali che tra un appalto e l’altro tutelano i lavoratori e le lavoratrici.

Da qui nasce la nostra preoccupazione sulla salvaguardia degli attuali posti di lavoro .

Noi non sappiamo se nel frattempo siano state date indicazioni per la proroga degli appalti alle stesse condizioni (quindi senza perdita salariale e occupazionale), ci sembra evidente che il dissesto finanziario (da noi già denunciato) sta creando una situazione pericolosa per i servizi al cittadino e la forza lavoro che in essi opera. Urge sapere se i contratti saranno quindi rinnovati e mantenuti alle medesime condizioni, da scongiurare resta il pericolo di una sospensione degli appalti stessi che priverebbe tanti cittadini con disabilità di un servizio importante e allo stesso tempo getterebbe sul lastrico decine di famiglie.

Al Commissario Dott Romeo i cobas chiedono un incontro e soprattutto chiarimenti pubblici per dare informazioni corrette e tempestive a centinaia di lavoratrici che operano negli ambiti soci sanitari di Viareggio e Versilia.

Cobas lavoro privato pisa

email: coordinamentocobasversilia@gmail.com ; confcobaspisa@alice.it

tel. 3206857939/ 3384487680

sportello sindacale: tutti i mercoledì ore18.00-20.00 presso Cantiere Sociale Versiliese (via Belluomini 18, ex INAPLI, q.re Varignano)

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


5 − = tre