La solidarietà del Fronte della Gioventù Comunista ai lavoratori del principino

untitled

La federazione della Versilia del Fronte della Gioventù Comunista (FGC) esprime solidarietà ai lavoratori del centro congressi “Il Principino” di Viareggio, di proprietà di una partecipata del Comune, che il 30 settembre chiuderà definitivamente I battenti dopo 5 anni di liquidazione.

«Non pago di una gestione fallimentare, che si concluderà con la chiusura, il licenziamento dei lavoratori e la svendita della struttura – dichiara Daniele Bergamini, responsabile territoriale del FGC versiliese – il Comune ha persino minacciato di denuncia i lavoratori e di far saltare ogni trattativa sindacale se non fosse stato rimosso uno striscione da loro affisso all’esterno della struttura per protestare contro il licenziamento e la chiusura del proprio luogo di lavoro.» A motivare questa reazione sarebbe infatti il presunto danno all’immagine della città arrecato dalla presenza dello striscione durante il carnevale estivo.

«Sosteniamo la lotta dei lavoratori ed esprimiamo il nostro profondo sdegno per una giunta che, dopo aver gestito per i propri interessi e per il profitto dei privati il centro, pretende che i suoi lavoratori accettino in silenzio il proprio licenziamento e la svendita del principino. Basta profitti per i privati a spese dei lavoratori! Il principino è di chi ci lavora!»

FGC VERSILIA

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


× sei = 18