Tensione a Viareggio per uno sfratto

10170722_275425575959046_3385134356291094644_n

Ancora emergenza abitativa a Viareggio, ancora una minaccia di sfratto. Stamane a Viareggio, in via Salvatore D’acquisto, ci sono stati momenti di tensione per l’atteggiamento arrogante di un padrone di casa che voleva fare eseguire, a tutti i costi, uno sfratto di casa per fine locazione. La giovane coppia con un minore a gennaio avrà una nuova abitazione ma il padrone di casa non voleva concedere una proroga di un mese. Sono dovuti intervenire Unione Inquilini e Brigata Sociale Antisfratto, DIGOS, avvocati e dopo una lunga trattativa l’ufficiale giudiziario ha concesso solo un breve rinvio di 11 giorni.

Gli sfratti vanno eseguita da casa a casa altrimenti si è nell’illegalità. In attesa di vedere come evolverà questa situazione ancora una volta i militanti di Brigata Sociale Antisfratto e Unione Inquilini ci hanno messo la faccia e l’impegno.

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


+ 1 = otto