Brigata Antisfratto, Unione Inquilini e Scuola Popolare contro la venuta di salvini

3 Creazioni Lebigre & Roger snc - SI SALVI CHI PUO'

Come sempre, a Viareggio, riusciamo a farci riconoscere per le illogiche decisioni e per i vergognosi permessi a favore di politici che sfruttano la nostra meravigliosa città per la propria passerella mediatica. È il caso della”porca mediocrità” di Salvini, che vuole presentarsi al nostro ultimo corso di Carnevale, per guardare il carro che lo rappresenta, pur essendo difficile riconoscere quale sia il porco e quale il Salvini, crediamo che questa sua decisione debba essere ostacolata con forza, ne va dell’immagine e della natura del nostro meraviglioso Carnevale.
Salvini non sarà mai un normale cittadino, per noi sarà sempre il reietto umano che sfrutta la povertà e la crisi dei conflitti mondiali, per versare benzina sul fuoco su di una cultura ormai frantumata dagli interessi personali e dal ritorno alle propagande razziste. Salvini non deve venire all’ultimo corso; immaginate una meravigliosa Piazza Mazzini, tradizionalmente animata da maschere sulle tribune e in mezzo alla gente, che per colpa della presenza di Salvini, rischia di diventare militarizzata, sciupando tutta quella tradizione e quell’immagine che ha sempre caratterizzato il passaggio dei carri e delle maschere. Immaginate la severità dei controlli alle entrate, sempre e solo per la presenza di Salvini e immaginate ancora come il nostro ultimo corso di Carnevale, verrà sfruttato dalla stampa e dai media per l’immagine di Salvini, mettendo in secondo piano la propaganda alla nostra meravigliosa tradizione e cultura. I viareggini hanno già dimostrato qualche mese fa, di non accettare la presenza di Salvini a Viareggio, fu cacciato, come venne cacciato Borghezio, ma essendo le precedenti, manifestazioni politiche e quindi capaci di sostenere contestazioni organizzate con riferimenti ben precisi, questa volta non potrà essere così. Salvini sceglierà di esporsi all’odio viareggino in un periodo dove “ogni scherzo vale” e non solo, sceglierà di esporsi in una manifestazione che non dovrebbe essere politicizzata, dove l’allegria e la spensieratezza la fanno sovrana, ma la sua presenza potrebbe arrecare seri pericoli alla sicurezza pubblica, perché la non gestione delle eventuali e quasi scontate contestazioni, renderà il clima teso e spiacevole durante una giornata come quella del Carnevale di Vireggio.
Salvini non deve venire corso mascherato senza se e senza ma.

Unione Inquilini
Scuola Popolare
Brigata Sociale Anti Sfratto

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


− cinque = 1