Ci auguriamo un futuro molto diverso per il carnevale

Carnevale-Viareggio-2016

Un ferito, per fortuna uno solo, diversi carri danneggiati e tante polemiche. Questo è il risultato delle scelte di una fondazione carnevale e di un commissario Pozzoli del tutto inadeguati.

L’edizione del carnevale 2016 passerà alla storia come una delle più sfortunate a causa del maltempo ma questa non è una giustificazione per nascondere l’incapacità di chi doveva rilanciare una manifestazione che invece rischia di prendere il colpo definitivo. Dopo il fallimento dell’edizione estiva con i viali a mare praticamente deserti si pensava che il buonsenso potesse prevalere. S’è voluto, invece, violentare la tradizione facendo iniziare il carnevale in quaresima, s’è voluto rinunciare ad un’apertura degna di questo nome, si sono licenziati i lavoratori e ci s’è ostinati a fare i corsi mascherati nonostante le intemperie. Va bene che tutto è mosso dal profitto ma alla fine crediamo che l’ostinazione non abbia aiutato molto i bilanci. Ieri c’è stata la ciliegina sulla torta. Quella di fare uscire i carri quando il buonsenso e l’esperienza dei carristi diceva di non farlo. Il risultato è sotto gli occhi di tutti: Pozzoli, uomo di Rossi, ha fallito e ci auguriamo che se ne vada il prima possibile senza fare altri danni.

Quale sarà il futuro della manifestazione? Chi sarà il nuovo presidente della fondazione carnevale? Ha ancora senso la fondazione? Che ruolo deve avere la politica in queste scelte? E quale deve essere il rapporto tra i carristi e gli organizzatori della manifestazione? Insomma su questo tema non mancano le domande e non sempre ci sono le risposte pronte ma sicuramente sarà tema di discussione in città nei prossimi mesi.

Ci auguriamo che i viareggini ritrovino lo spirito dei vecchi tempi per dare nuova linfa al carnevale. Ci auguriamo un futuro molto diverso per il carnevale.

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


due − 1 =