25 Aprile tutti i giorni. La Resistenza continua!

WP_20160425_14_00_42_Pro

25 aprile in Cantiere è diventato, ormai, un appuntamento fisso da diversi anni e da due anni avviene in collaborazione con l’Officina d’arte fotografica e contemporanea “Dada Boom”.

Anche quest’anno oltre un centinaio di persone hanno preso parte ad una giornata intensa e ricca di avvenimenti. Iniziata con il pranzo e proseguita con l’art Happening LiberAzioni curato appunto dal Dada Boom, con un balletto di “IF Prana”, con un video inedito sulla violenza turca nei confronti dei curdi proiettato dall’associazione “Berkin Elvan” e dai giochi per bambini della ludoteca “Indiani del Quartiere”.

Un 25 aprile che arriva dopo l’ennesimo e spiacevole episodio accaduto qualche giorno fa lungo la passeggiata, che non ci rende indifferenti, ma nemmeno ci stupisce.

La violenza contro Boris, che ha generato indignazione diffusa e sacrosante proteste, culminate con unimponente appuntamento di piazza domenica 24, non va letta come un episodio sporadico ma come il frutto avvelenato di chi va in giro a seminare odio, magari invocando ronde o gridando: “L’Italia agli italiani.”

Questo, tuttavia, non è il vero volto di Viareggio, che è una città solidale e antifascista che ha appunto risposto in modo fermo e deciso. La Viareggio meticcia, la Viareggio che resiste e che pensa che il cambiamento passi per le lotte sociali e l’autorganizzazione ha festeggiato il 25 aprile sapendo che la RESISTENZA continua tutti i giorni.

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


× 2 = sedici