Repubblica Viareggina solidale con la lavoratrice della Twin Set di Forte dei Marmi

Donne-e-lavoro
Ancora oggi dobbiamo assistere a una violenza sulle donne, perché avere un figlio in grembo è un peso per l’azienda, essere mamma in questa società capitalista equivale a non avere alcun diritto ne tutela sindacale.
Un attacco e un atto a danno delle giovani donne e del loro posto di lavoro. Ci chiediamo come sia possibile che una giovane madre, che lavora onestamente e dichiara di essere in stato interessante, viene punita e penalizzata dal “datore di lavoro” decidendo di ritenere opportuno non rinnovare il contratto di lavoro. Repubblica Viareggina è pienamente solidale alla ragazza licenziata,ed esprime la propria indignazione ad una modalità ormai tipica di questa società malata,dove si pensa solo esclusivamente al profitto, a discapito della persona.
Sosteniamo la lotta, per difendere il diritto di reintegro della lavoratrice, con la consapevolezza che lottare è l’unica sicurezza per non continuare a perdere posti di lavoro e la propria dignità.
Luna Caddeo
portavoce per Repubblica Viareggina

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


cinque + 2 =