4 e 5 giugno L’art happening di Dada Boom che aderisce a “Viareggio non si vende”

art happe

Abbiamo deciso di rispondere presenti all’appello di “Viareggio non si vende”, che si mobilita per la difesa degli spazi sociali e la vendita del patrimonio pubblico. La riapertura della piscina, la difesa dei posti di lavoro, del diritto all’abitare e dell’ambiente sono temi che condividiamo. Aderiremo alla mobilitazione prevista per sabato 4 giugno alle ore 17 in piazza Margherita a Viareggio con le nostre modalità. Organizzeremo per l’occasione un happening artistico mobile dal titolo “svendite” a cui parteciperanno diversi artisti per ribadire il nostro impegno coerente contro la mercificazione dell’arte e per favorire la critica e la vitalità del quartiere Varignano dove interveniamo.

Le opere mobili presenti in piazza Margherita saranno poi esposte e messe all’incanto il giorno seguente 5 giugno presso l’officina d’arte fotografica e contemporanea “Dada Boom” in via Minghetti 12 a partire dalle ore 18. Il Ricavato devoluto in beneficenza. Alle ore 21 sarà proiettato alla presenza dell’autore i“Cemento rosso” Giuliano Marrucci giornalista di Report e Rai 3 Un video documentario che parla di Shenzen dove 30 anni fa non c’erano che minuscoli villaggi rurali e ora sorge una megalopoli internazionale da 15 milioni di abitanti, il cuore pulsante della Cina del ventunesimo secolo.

Per informazioni contattare dadaboom.eventi@gmail.com  

OFFICINA D’ARTE FOTOGRAFICA E CONTEMPORANEA “DADA BOOM”

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


7 × = cinquanta sei