E’ morto Gilbert Lebigre un grande artista del carnevale e non solo

3 Creazioni Lebigre & Roger snc - SI SALVI CHI PUO'

La morte di Gilbert Lebigre è una di quelle terribili notizie che gelano un’intera comunità. Non solo per l’arrivo improvviso ma perché Viareggio perde un grande artista, un vero mago della cartapesta ma, anche, perché perde un uomo leale con un profondo senso critico delle realtà.

Lebigre era uno spirito libero che sapeva unire alla sperimentazione artistica una denuncia sociale.

Insieme alla moglie Corine Roger aveva portato dalla Francia delle innovazioni che hanno reso più ricco il carnevale di Viareggio. Lebigre era però un artista a tutto tondo che si cimentava nelle opere più disparate: dalle sculture alla scenografia, dalla creazione di eventi ad istallazioni.

A Viareggio aveva creato assieme alla moglie e ai figli la compagnia del carnevale al quale ha collaborato anche il cantante Luca Bassanese. La sua prima vittoria nei carri di prima categoria al carnevale di Viareggio risale al 1988 con il carro “Madonna Ciccone un successo da Leone” che raffigurava la pop star americana in mezzo a quattro leoni mastodontici. Ma numerosi sono i carri da lui costruiti che hanno emozionato gli amanti del carnevale di Viareggio. Quest’anno aveva realizzato “Porca mediocrità” una satira pungente che prendeva di mira il leader leghista Matteo Salvini e per questo il suo carro aveva ricevuto anche delle minacce anonime da qualche cretino.

Muore a 63 anni, troppo presto, privandoci, di fatto, di chissà quali altre strabilianti invenzioni. Esprimiamo a tutta la famiglia e a tutti i colleghi costruttori che lo piangono le nostre più sentite condoglianze.

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


due × 9 =