Comunicato COBAS a proposito di diete, carichi di lavoro e salute dei lavoratori all’ERSU:

14731361_226450917771140_2812941483187357545_n

Ringraziamo il pater familias Bresciani Gatti.
Nell’antica Roma esisteva una figura amata, quella del pater familias, capo indiscusso al quale erano sottomessi la moglie, i figli, gli schiavi, le nuore, la cui parola era imperativo categorico. La sua patria potestas gli dava potere decisionale e anche punitivo, era lui a dire sempre la prima e l’ultima parola.
Come si addiceva agli antichi per i quali il pater familias era anche strenuo custode degli antenati, il presidente Ersu si erge a sommo castigatore della nostre cattive abitudini alimentari e con la forza dello strenuo nutrizionista ci indica la strada maestra per uno stile di vita consono all’abbattimento dei trigliceridi, all’ingabbiamento del colesterolo, alla riduzione di peso.
Non saremo mai abbastanza grati a Bresciani Gatti per ricordarci quanto sia importante una dieta alimentare adeguata, uno stile di vita rispettoso dei valori ematici . Un ringraziamento di cuore per chi ha a cuore il nostro cuore
Gli spazzini sono troppo grassi, la scarsa forma fisica , il sovrappeso sono la causa dell’aumento degli infortuni e di una condizione di salute non ottimale.
La nostra salute non è legata al benessere psicofisico ma, per il signor Bresciani Gatti, funzionale a ridurre malattie, infortuni, ad abbattere un costo a carico dell’azienda che diminuisce la nostra produttività (pardon sfruttamento): bisogna stare in salute per presentarci felici e contenti ai cancelli Ersu, con il sorriso stampato e l’ottimismo di chi non vede l’ora di viaggiare con carichi nauseabondi, per scendere e salire sul mezzo decine e decine di volte.
Bresciani Gatti ci ricorda che la salute per i padroni è una variabile dipendente dal profitto, è pur vero che le nostre abitudini alimentari potrebbero essere riviste (ma ai proletari se togli il piacere della buona tavola cosa resta?) ma non prima della riduzione dei carichi e degli orari di lavoro.
Solo allora prenderemo sul serio i consigli nutrizionisti del nostro direttore a cui siamo comunque infinitamente grati e a cui chiederemo consigli sulla dieta da intraprendere. Stia certo che gli manderemo il conto per l’acquisto di pesce fresco e verdure biologiche, indispensabile per la corretta alimentazione, ma così caro da rappresentare un lusso per tante famiglie di lavoratori.

COBAS LAVORO PRIVATO VERSILIA

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


due × = 8