BSA e UI al fianco della famiglia alloggiata alla crircoscrizione Torre del Lago

wp_20161008_09_19_27_pro

Da quando nel luglio scorso due palazzine al Varignano, a causa di un incendio sono inagibili, una famiglia con due bambini piccoli che risiedeva regolarmente in uno degli appartamenti danneggiati è stata piazzata dall’ex commissario prefettizio nella sala polifunzionale sul retro della circoscrizione di Torre del Lago. Adesso il sindaco Giorgio Del Ghingaro, anche su pressioni della destra torrellaghese, ha firmato l’ordinanza di sgombero senza che niente di nuovo sia avvenuto. Le case sono ancora inagibili e gli assistenti sociali non hanno trovato niente di meglio che la solita proposta di dividere la famiglia mandano madre e figli dalle suore a Pietrasanta e il padre in mezzo alla strada. Ancora una volta l’attenzione al sociale della giunta Del Ghingaro ci appare inesistente ancora una volta come Brigata Sociale Antisfratto e Unione Inquilini ci troviamo costretti ad opporsi a questa decisione.

Brigata Sociale Antisfratto

Unione Inquilini

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


× cinque = 30