Presidio per il diritto all’abitare ma l’assessore Tomei annulla l’incontro programmato

WP_20170330_17_10_39_Pro

L’incontro tra l’assessore Gabriele Tomei ed esponenti dell’Unione Inquilini, programmato da tempo, è stato annullato all’ultimo momento per un impegno improvviso dell’assessore. Sotto il municipio comunque Unione Inquilini e Brigata Sociale Antisfratto hanno tenuto un presidio per riaffermare il diritto all’abitare chiedendo: Il blocco momentaneo degli sfratti, il diritto alla residenza per tutti, e la legalizzazione delle case recuperate. Il presidio è arrivato dopo che in mattinata erano stati rinviati uno sfratto e uno sgombero. Hanno partecipato al volantinaggio anche esponenti del Cantiere Sociale, del SARS, di Rifondazione Comunista e di Repubblica Viareggina e di Communia. Sono stati distribuiti un centinaio di volantini e sono stati appesi numerosi striscioni come: “Tutti i bambini hanno diritto alla casa” e “Viareggio non si vende.”  

Ancora una volta il confronto richiesto da chi si occupa dell’emergenza abitativa non c’è stato ma gli esponenti di Unione Inquilini e Brigata Sociale Antisfratto si augurano che possa esserci a breve un nuovo appuntamento.

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


2 × quattro =