Cantiere Sociale Versiliese e Repubblica Viaareggina contro Mauro Moretti

Ieri 20 maggio 2017, eravamo a fianco delle famiglie del disastro ferroviario di quel maledetto 29 Giugno.
La buona uscita di 9 milioni di euro all’ex ad Moretti, è agghiacciante, quasi una legittimazione della mal gestione prima di FS e successivamente di Leonardo ( ex Finmeccanica).
Come possibile che una persona condannata in primo grado a 7 anni, con 53 processi alle spalle, possa in così poco tempo scalare i vertici forse della prima azienda italiana?
Come è possibile un buonuscita di 9 milioni di euro in una situazione che vede persone nel nostro paese non arrivare a fine mese?
Per questo ieri sera dopo un primo momento di confronto da parte dei famigliari delle vittime e la gente presente, si è deciso di bloccare simbolicamente i treni passeggeri sul binario 3, causando ritardi e disagi ai viaggiatori, che a dire la verità dopo un primo momento di nervosismo, hanno capito e a loro modo sostenuto questa azione.
Quello che vogliamo dire è che finché Moretti verrà premiato, osannato, promosso, troverà sempre qualcun@ che non gli farà dormire sogni tranquilli.
Invitiamo tutt@ il 29 Maggio alla casina dei ricordi per il mese della memoria.
Moretti, Viareggio e l’Italia tutta non ti vuole!
Non vendetta, ma verità e giustizia!

Cantiere Sociale Versiliese

La notizia di oggi che il sig. mauro Moretti, condannato a 7 anni in primo grado per la “Strage di Viareggio”, percepirà -a titolo- di indennità- la somma di 9 milioni di ero per il ruolo ricoperto nel gruppo “Leonardo” non può che suscitare sdegno e vergogna nei confronti di questo Stato e tutta la nostra solidarietà nei confronti dei familiari delle vittime ma alla fin fine è una notizia che non ci deve stupire e sorprendere più di tanto. 
D’ altra parte è lo stesso Stato che non si è costituito parte civile nel processo, è lo stesso Stato che insigna Moretti di “Cavaliere” e lo riconferma ai vertici di Ferrovie… è lo stesso Stato che da una parte, attraverso la magistratura, lo condanna per la morte di 32 persone ma la politica lo conferma ai vertici ed il potere economico lo premia con 9,4 milioni; forse questo Stato non va solo capito ma combattuto.
Per questo siamo scesi sui binari della stazione al fianco dei famigliari della strage.

Repubblica Viareggina per i beni comuni

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


7 − quattro =