Alcune domande ad Ilaria Duccini candidata sindaco per “Camaiore è tua”

Abbiamo posto alcune domande ad Ilaria Duccini la candidata a sindaco della lista “Camaiore è tua.” Ilaria, la più giovane di tutti i candidati a sindaco e l’unica donna ci ha risposto in modo diretto, spontaneo e con un pizzico di ironia ma sempre rispettosa degli avversari.

1) Come mai hai deciso di candidarti a sindaco?

1)Sono figlia adottiva di Jan vecoli e Giuliano pardini, volevano una ragazza laureata in scienze politiche con competenze nel sociale. Una sera di gennaio Giuliano mi ha bussato alla porta.

2) Qual’è la prima cosa che faresti se tu venissi eletta sindaco?

2)Una revisione del contratto di SEA

3)Che rapporto deve esserci tra sociale e politica?

3)Sociale e politica devono collaborare, è mia intenzione riportare la fiducia nella cittadinanza sociale diventata passiva e renderla attiva.

4)Cosa si deve fare per riportare i giovani ad interessarsi di politica?

4) Per riportare i giovani alla politica sarebbe necessario rendere Camaiore più appetibile con eventi, insegnamenti sulla storia politica collegata ad altri aspetti, per esempio sport- politica citando il grande Bartali , così da non annoiare e snellire il senso del “tanto fanno come gli pare” che spesso i giovani dicono. La politica deve essere di cristallo, non un fatto privato.

5)Che indicazioni darete ad un eventuale ballottaggio?

5) Libertà di coscienza

6)La cosa peggiore che ha fatto l’amministrazione uscente?

6) Non sono qui per parlare male di altri, ma dico ciò che ho già detto: l’austerità nei confronti delle associazioni, l’aver tolto la festa dello sport, l’insistenza per l’uso dell’acido paracetico (non c’è nesso scientifico che dimostri che tale acido è innocuo, non si conoscono gli effetti).

7)Un aggettivo per Del Dotto. uno per Bertola, uno per Daddio e uno per Ceragioli?

7)Non li conosco bene da dargli un aggettivo

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


sette + 6 =