In centinaia a Firenze contro la violenza di genere

Almeno 600 persone hanno sfilato sabato 16 settembre per le vie di Firenze al corteo promosso da “Non una di meno” contro gli stupri. Il corteo partito da piazzale Michelangelo intorno alle 21 si è snodato per le vie cittadine per terminare a Piazza della Repubblica. Numerosi gli slogan contro la violenza di genere e il patriarcato. A motivare tante donne, e non solo, a scendere in piazza sono stati i vergognosi commenti che in una qual misura tendevano a giustificare o minimizzare lo stupro che due carabinieri hanno compiuto ai danni di due giovani cittadine statunitensi.

E’ vergognoso dicevano gli organizzatori vedere come la violenza sessuale sia strumentalizzata in chiave razzista quando a compierla è uno straniero e di come invece prevalga il sessismo quando a compierla è un italiano e in particolar modo un uomo in divisa.

Da Viareggio erano presenti compagne e compagni del Cantiere Sociale Versiliese e di Repubblica Viareggina. Altre iniziative contro gli stupri e la violenza di genere sranno in Versilia nei prossimi giorni.

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


nove − 3 =