Gli antifascisti fanno allontanare Forza Nuova dal consiglio comunale

I fascisti di Forza Nuova hanno tentato la sortita in consiglio comunale a Massarosa ma hanno trovato gli antifascisti e saggiamente hanno deciso di andarsene. Nella seduta del 25 settembre, dove il consiglio comunale ha approvato, una mozione di Sinistra Comune per Massarosa dove chiedeva di negare gli spazi ai fascisti a presidiare il consiglio comunale esponenti di ANPI, Cantiere Sociale Versiliese, Sinistra Comune per Massarosa, Repubblica Viareggina e Brigata Sociale Antisfratto.

Gli esponenti del Cantiere Sociale Versiliese hanno esposto fuori dal municipio uno striscione “Antifascisti ieri. Antifascisti oggi. Contro ogni ritorno!” Qui sotto pubblichiamo integralmente il comunicato del Cantiere Sociale Versiliese.

Dopo la fallimentare mobilitazione di questa estate a Massarosa sulla sicurezza con in prima fila Forz Nuova (FN), abbiamo deciso di presenziare al consiglio comunale di Massarosa dove era previsto all’ordine del giorno una delibera per negare spazi alle destre fasciste.
Al nostro arrivo siamo stati subito identificati, ma le sorprese non sono finte, infatti nell’atrio del comune ci siamo imbattuti in 3 Militanti di FN.

Chiaramente non ci siamo fatti intimidire da questi soggetti che oramai consociamo bene, e conosciamo bene anche le dinamiche che mettono in campo per intimidire e mettere a tacere tutto ciò che è diverso da loro.
Da lì a poco lo sparuto gruppo di frozan
uovisti ha scelto come sempre la strada più semplice, quella della Fuga! Siamo rimasti fino alla fine, rivendicando il nostro essere antifascisti, siamo rimasti togliendo di fatto lo spazio a chi fomenta odio e “valori” razzisti!
No Pasaran!”

Cantiere Sociale Versiliese

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


6 + = quindici