Cantiere Sociale: gli immobili confiscati alla mafia vadano a chi si occupa di antimafia

Il 13 novembre M5S e Lega Nord hanno indetto un’assemblea in sala di rappresentanza del comune per pretendere, a detta loro, trasparenza nelle assegnazioni alle associazioni dei beni confiscati alla mafia. Abbiamo declinato l’invito giuntoci dal M5S non solo, ovviamente, perché noi non sediamo agli stessi tavoli dove siede la Lega Nord ma perché riteniamo che le prime associazioni a beneficiare di simili spazi siano associazioni che si occupano di antimafia come Libera e ARCI e mai ci vorremmo far strumentalizzare da alcuna forza politica. Crediamo che per pochi spazi invitare decine di associazioni sia solo un modo per alzare polveroni inutili.

Cantiere Sociale Versiliese

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


nove − 1 =