Dalla sanità alla scuola sale la protesta in Versilia e a Viareggio

Dalla sanità alla scuola sale la protesta in Versilia e a Viareggio. Stamane una sessantina di persone appartenenti ai comitati che difendono la sanità pubblica hanno partecipato ad un presidio sotto l’ospedale unico della Versilia a Lido di Camaiore. Una prima vittoria dei Comitati è stata quella di aver ottenuto un incontro, per il prossimo 29 novembre, con la Dirigente Sanitaria, Dott. ssa Grazia Luchini, Coordinatrice degli undici Ospedali delle province di Lucca, Massa, Pisa e Livorno. Impedire lo smantellamento dell’ospedale sarà una battaglia lunghissima. In piazza anche gli studenti dell’istituto alberghiero una scuola che cade a pezzi e che ha visto vanificarsi tutte le promesse. Alcune centinaia di studenti si sono recati sotto il municipio di Viareggio a manifestare per il diritto allo studio. Purtroppo i tagli al sociale e le logiche di austerità imposte dalle politiche neoliberiste fanno in modo che sanità ed istruzione siano le prime voci a rimetterci. Occorre sostenere le lotte di chi vuole che sanità e scuola rimangano pubbliche, gratuite e accessibili a tutti ma occorre anche far comprendere a chi lotta che certe conquiste saranno più facili da ottenere se metteremo in discussione i profitti dei soliti noti.

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


sei + 7 =