La scuola popolare Pancho Villa solidale con il Cantiere Sociale

Non si fermano gli attestati di solidarietà al Cantiere Sociale Versiliese, vittima di ingerenze da parte dell’amministrazione comunale. La campagna “Io sto con il cantiere” prosegue e si arricchisce della foto preziosa delle compagne della scuola popolare Pancho Villa, una delle realtà più attive al Varignano. La scuolina popolare oltre ad essere in prima linea nel combattere l’abbandono scolastisco fu anche essa in passato, quando si chiamava scuola popolare Caracol, vittima di ingerenze da allora esponenti politici della sinistra che sostenevano la giunta Betti. Addirittura i dirgenti del partito, dove allora militavano, arrivarono persino a mettere i lucchetti alla sede dove svolgevano le loro attività. Nessuno di chi ha cuore gli spazi liberati dove si fa cultura ha scordato quelli infami lucchetti.

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


quattro − 2 =