Assemblea piuttosto partecipata in favore della famiglia minacciata di sgombero dalla casa recuperata a Largo Risorgimento

Si è svolta, come annunciato, lunedì 19 marzo, l’assemblea aperta sul diritto all’abitare promossa da Brigata Sociale Antisfratto e Unione Inquilini. L’assemblea, “partecipata al di sopra delle aspettative” con interventi di varie forze politiche e sociali, si è tenuta presso la casa occupata in via Largo Risorgimento dove vive una famiglia con tre minori, tra cui un bambino di appena un anno e mezzo nato proprio in quella casa. Ribadita la solidarietà agli occupanti che hanno recuperato uno stabile inutilizzato e se no destinato al degrado. Sono state decise una serie di iniziative finalizzate ad impedire uno sgombero che vedrebbe finire tre bambini in mezzo alla strada. Nei prossimi giorni la Brigata Sociale Antisfratto e l’Unione Inquilini proveranno ad aprire trattative con il presidente della provincia di Lucca e con l’assessore al sociale del comune di Viareggio. Sarà, inoltre, programmata una campagna in difesa di tutte le case recuperate presenti nel comune di Viareggio.

Brigata Sociale Antisfratto

Unione Inquilini

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


× 9 = cinquanta quattro