Prima uscita del Laboratorio contro la Repressione “Sacko” a Viareggio ricordati Aldrovandi, Franceschi, Giuliani e Sacko

Il Laboratorio Contro la Repressione “Sacko” ha fatto la sua prima uscita ufficiale, ieri 20 agosto, al quartiere Fontanini al Varignano di Viareggio. Il quartiere è stato scelto perché vi sono stati rinviati diversi sfratti. E’ stato distribuito un volantino che denuncia il clima di repressione che viviamo, anche per colpa della resistenza che le classi subalterne provano a mettere in piedi contro le classi dominanti responsabili alla crisi economica. Gli intenti del laboratorio sono 1)Costruire solidarietà di classe a chiunque sia colpito dalla repressione anche attraverso supporto legale e con cassa di resistenza di mutuo soccorso. 2)Fare una corretta denuncia e contro – informazione sulle azioni repressive. 3)Formare i militanti (studenti, lavoratori, immigrati, sfrattati, occupanti, ecc.) impegnati nelle varie lotte contro il padronato. 4)Avviare una attenta analisi politica sulla fase che stiamo attraversando.

Dopo la distribuzione del volantino ci sono stati diversi interventi politici e due reading uno tratto da un manoscritto di Franca Rame per la presentazione del monologo su Ulrike Meinhof e una lettera dal carcere di Maria Soledad “Sole”. C’è stato, inoltre, l’intervento di un avvocato che ha affrontato questioni più tecniche. Dopo un breve buffet c’è stata la proiezione del video “Solo Limoni” di Giacomo Verde. La data del 20 luglio è stata l’occasione per ricordare la mattanza di Genova 2001 e l’assassinio del compagno Carlo Giuliani. Sono stati ricordati anche Federico Aldrovandi che avrebbe compito 30 anni, proprio in questi giorni, se non fosse stato vigliaccamente ucciso da un pestaggio della polizia e il viareggino Daniele Franceschi morto nel carcere francese di Grasse.

Sono intervenuti nel dibattito anche compagne e compagni dell’Officina Dada Boom, del Collettivo Cineasta Comunisti, del CSOA SARS e del Cantiere Sociale Versiliese . Presenti anche militanti della Brigata Mutuo Sociale per l’abitare, del Partito Comunista dei Lavoratori, di Communia Versilia di Repubblica Viareggina e di PaP Camaiore.

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


9 × = quaranta cinque