Repubblica Viareggina invita i viareggini a pronunciarsi su acqua, aria, parco e sanità

Repubblica Viareggina dalla sua costituzione ha fatto dell’opposizione alla svendita del patrimonio comunale dei beni comuni l’elemento caratterizzante della propria presenza sul territorio.

Per questo, lo scorso 16 settembre, all’Officina Dada Boom Repubblica Viareggina ha organizzato una iniziativa pubblica in cui ha sottoposto all’attenzione delle numerose soggettività presenti la necessità di avviare nella nostra città un percorso condiviso di mobilitazione diffusa per la riconquista dei beni comuni che l’amministrazione Del Ghingaro sta svendendo e per difendere aria, acqua, parco e sanità. Domenica 21 ottobre dalle 15 alle 18,30 presso Piazza Shelley a Viareggio inizieremo a coinvolgere i cittadini facendogli esprimere in difesa del parco, per il mantenimento dell’ospedale unico, per l’uscita da GAIA e la ripubblicizzazione dell’acqua sul modello ABC di Napoli e per l’istallazione di centraline per il controllo dell’aria. La campagna che preve anche una raccolta di firme proseguirà per tutto il mese di novembre. Repubblica Viareggina che è una forza ecosocialista vuole passare dalla difesa dei beni comuni all’autogoverno della città.

Repubblica Viareggina

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


cinque − = 1