Viareggio con i migranti per fermare le barbarie

Diverse persone sono scese in piazza in varie parti d’Italia contro il razzismo sabato 27 ottobre con le parole d’ordine “Con i migranti per fermare le barbarie”. A Viareggio hanno risposto all’appello: Berretti Bianchi, ANPI Viareggio, ANPI Massarosa, ANPI Provinciale, ARCI Lucca Versilia, Cantiere Sociale Versiliese, Casa delle Donne, CGIL Lucca, CGIL- SPI Lucca, Cooperativa Odisea, Legamiente Versilia. Libera, Maschile Plurale, Banana Joe – Associazione Equazione. Dalle 16.30 alle 18.30 si sono ritrovati in Piazza Cavour dove con striscioni e interventi hanno tenuto un presidio colorato e vivace degnamente accompagnato dalla musica dei Pedrasamba.

Dopo l’attacco a Mimmo Lucano, sindaco di Riace, e il tentativo di dividere i bambini italiani da quelli stranieri nelle mense scolastiche di Lodi è giunto il tempo di reagire alle violenze e ai soprusi si legge nel volantino congiunto firmato da queste realtà.

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


due × 1 =