Presentata Scarceranda 2019 al CSOA SARS di Viareggio

Venerdì 30 novembre presso il CSOA SARS si è svolta come ormai consuetudine da diversi anni la presentazione di Scarceranda.

Scarceranda è un’agenda autoprodotta che nasce nel 1999 dalla Redazione
di Radiondarossa e dall’esperienza del collettivo romano “Odio il Carcere”.

E’ uno strumento essenziale per comunicare con detenuti e detenute nelle
carceri italiane e un mezzo di informazione e riflessione sul carcere
oggi, sull’universo repressivo più in generale e su come si possa
condurre la lotta contro l’istituzione carceraria oggi.

In questi 20 anni di vita, Scarceranda ha contribuito a far entrare e uscire parole negli istituti carcerari italiani, ha allargato la riflessione alle diverse forme di reclusione sempre nuove che il sistema carcerario capitalista continua ad inventare.

Al dibattito hanno partecipato una cinquantina di compagne e compagni di varie realtà. Il dibattito ha durato quasi due ore ed è stato ricco di spunti interessanti nel quale è stata annunciata una mobilitazione congiunta per il 10 dicembre contro l’ergastolo e per chiedere giustizia per Riccardo Magherini. A seguire c’è stata una cena sociale, il ricavato va per le tante spese processuali dei compagni, e infine il concerto del Suonificio Popolare Apuano.

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


quattro + = 5