Sequestrato prima della partita di hochey Viareggio Sarzana lo striscione “Contestare Salvini non è reato”

Il Gruppo Autonomo Viareggio ha fatto sapere tramite la sua pagina facebook che prima della partita  di hochey Viareggio Sarzana valida per il campionato di Serie A1 di hockey su pista di sabato 15 dicembre è stato sequestrato lo striscione “Contestare Salvini non è reato.” Proprio il giorno precedente c’era stata l’assoluzione per tutte le persone che contestarono Salvini nel maggio 2015.  Tra gli imputati vi erano alcuni appartenenti al Gruppo Autonomo Viareggio o ad altri gruppi ultras. Tra l’altro come ha sottolineato l’avvocato Fabrizio Bartolini in un suo commento alcune persone che non avevano fatto assolutamente niente siano state trascinate dentro il processo solo perché legate alla tifoseria.

Paradossalmente, però, proprio la notizia del fatto che lo striscione non sia entrato ha fatto raggiungere il messaggio a più persone che se fosse stato appeso al palasport. Infatti, al palasport lo avrebbero letto qualche centinaio di persone mentre adesso che la notizia è stata data da varie testate giornalistiche è arrivata a molte più persone. In realtà lo striscione non sarebbe stato sequestrato ma sarebbe stato solo impedito l’accesso all’interno del palasport e sarebbe stato restituito ai proprietari a fine partita. In Curva Est a Viareggio in un paio di partite era già stato esposto lo striscione “curva desalvinizzata.”

Il Gruppo Autonomo Viareggio, inoltre, sempre sulla propria pagina facebook si pone una domanda sul funzionamento dell’ordine pubblico al palazzetto dello sport. Riportiamo testualmente “Come funziona l’ordine pubblico al palasport di Viareggio? Viareggio – Valdagno: nonostante l’accesa rivalità e gli scontri del passato le tifoserie entrano dalla stessa parte.  Viareggio – Sarzana: che non è mai accaduto niente e che vige un rispetto tra le tifoserie le entrate sono separate, l’esterno è transennato e avvengono perquisizioni meticolose.
Insomma niente di logico.”

In Curva Est a Viareggio era già stato esposto lo striscione “curva desalvinizzata”

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

One Response to Sequestrato prima della partita di hochey Viareggio Sarzana lo striscione “Contestare Salvini non è reato”

  1. ALBERTO says:

    C’e’ una circolare ministeriale in tal senso? Magari dal titolo Salvini deve risultare il piu’ amato al mondo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


sei − = 2