Partecipazione e interesse all’iniziativa “Buchi nella pietra.”

L’iniziativa “Buchi nella pietra”, promossa da Potere al Popolo Versilia e Cantiere Sociale Versiliese venerdì 24 maggio a Solaio, è solo l’inizio di un percorso in difesa della montagna. L’iniziativa ha visto una buona partecipazione, con una settantina di persone che hanno assistito alle relazioni dettagliate ed esaustive dei relatori, i quali hanno fornito elementi tecnici dentro un quadro politico di difesa di un bene comune.

Sono intervenuti Luca Guidi Potere al Popolo Versilia, Alessandro Ravenna Cantiere Sociale Versiliese, Nicola Cavazzuti TAM CAI Massa, Andrea Ribolini GRIG Carrara, e Rossella Bertelli Versante Apuano.

Le montagne del territorio apuo – versiliese hanno subito un ridimensionamento a causa delle continue estrazioni di marmo dalle cave.

Salute e ambiente ancora una volta sono in un ruolo di subalternità da parte di chi lucra su di un bene comune. E’ stato ribadito come una sola cava possa inquinare più sorgenti d’acqua perché il nostro territorio è carsico cioè formato da condotti sotterranei in cui possono filtrare carburanti e polvere di marmo per gravi conseguenze per le falde acquifere.

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


cinque − 1 =