Il Partito Comunista si schiera al fianco della FIALS per lo sciopero in sanità.

Come Partito Comunista faremo la nostra parte per promuovere lo sciopero della Fials. Qui è in atto un vile attentato al mondo del lavoro e al mondo della sanità pubblica, strettamente legati tra loro. In Toscana, dal 2009 ad oggi più di 15mila operatori sanitari hanno perso il posto di lavoro. Riteniamo dunque che sia di vitale importanza rimettere al centro della discussione un piano di assunzione, che possa garantire qualità ai servizi sanitari di cui la nostra area ha assoluto bisogno; soprattutto in Estate quando la cittadinanza si triplica per la stagione estiva. Quindi, insieme alla Fials, ci organizzeremo per costruire lo sciopero sotto la Asl e ci inpegneremo sul territorio perchè, come ha ben detto la Fials, ci vogliamo opporre a coloro che svendono la dignità del lavoro, contro la logica imprenditoriale che vuole privatizzare sempre di più la sanità. Duccio Checchi- Partito Comunista Versilia

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


1 × = sette