Repubblica Viareggina insiste sulla riapertura dello Stadio dei Pini.

Sembrerebbe che finalmente l’amministrazione comunale di Viareggio abbia deciso di stanziare 1,7 milioni per il rifacimento dello stadio, ormai chiuso da più di un anno. Meglio tardi che mai! Tuttavia, noi fino a che non vedremo i lavori iniziare manteniamo incredulità. La città di Viareggio ha bisogno di uno stadio efficiente così come avrebbe bisogno di una piscina. Purtroppo l’amministrazione Del Ghingaro ha lasciato che stadio e piscina finissero chiusi, la seconda è stata pure svenduta ad un privato che ancora non l’ha riaperta. Pure il palasport è finito in mano ad un privato che ha annunciato il ridimensionamento dell’hockey su pista. Si sono persi così dei beni comuni che ci auguriamo siano recuperati il prima possibile. Da tempo, come Repubblica Viareggina, sosteniamo la necessità di una ristrutturazione profonda dello Stadio dei Pini. Abbiamo realizzato anche un opuscolo sull’argomento, sostenendo che abbiamo bisogno dello stadio e non dell’asse di penetrazione. Il calcio a Viareggio deve ripartire, così come l’atletica e gli altri sport, per questo servono impianti adeguati. Noi siamo pronti a sostenere qualsiasi mobilitazione in tal senso come sostenemmo a suo tempo la lotta per non far chiudere la piscina.

Repubblica Viareggina

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


otto × 5 =