Riunitasi la commissione sport per lo stadio, entro un mese nuova riunione. Repubblica Viareggina servono fatti e non parole.

Si è riunita stamani, lunedì 23 settembre, la commissione sport con al tema la questione lavori allo stadio. Alla commissione erano presenti numerosi sportivi e cittadini. Anche noi, di Repubblica Viareggina, abbiamo seguito il dibattito rimanendo perplessi per i toni propagandistici sia della maggioranza sia dell’opposizione. Tuttavia, ci auguriamo per il bene della città, come promesso dal sindaco, i lavori dello stadio partano il prima possibile. In una recente intervista ha dichiarato che per Febbraio lo stadio sarà pronto per la Viareggio Cup. Vediamo se questa promessa sarà mantenuta o se finirà come le altre. Abbiamo preso atto che la commissione sport sarà nuovamente convocata entro un mese e questo è sicuramente un fatto positivo. Noi vigileremo perché lo stadio è un bene comune della città dove non solo deve svolgersi la Viareggio Cup ma dove deve tornare presto a giocare una squadra di calcio cittadina e dove i giovani possano tornare a fare anche atletica. Ci preme, inoltre, sottolineare che l’assessora allo sport, Sandra Mei, mentre rispondeva ai commissari ha detto che il sindaco era già pronto a firmare lo scorso inverno per garantire l’apertura dello stadio ma che l’intervento di una autorità giudiziaria che ventilava un sequestro ha impedito il tutto. L’Assessora non ha dato altre delucidazioni in proposito e non ha fatto nomi, nonostante fosse incalzata delle opposizioni che hanno preteso che questa dichiarazione fosse verbalizzata.

In attesa che inizino i lavori per lo stadio dei pini, e si passi dalle parole ai fatti, noi di Repubblica Viareggina vogliamo ricordare anche le pessime condizioni in cui versa il Vasco Zappelli al Varignano. Anche su quell’impianto sportivo furono fatte tante promesse che non sono mai state realizzate.

Repubblica Viareggina

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


4 × sei =