“Viareggio sta con il Rojava!” In tanti al presidio contro la guerra di Erdogan.

Oltre 150 persone hanno risposto al presidio unitario di sabato 12 ottobre “Viareggio sta con il Rojava”. Bandiere, striscioni, volantini e interventi dal microfono per condannare la vile aggressione di Erdogan al popolo curdo e alla Siria. E’ stato denunciata anche l’ipocrisia dei paesi europei e il tradimento degli USA. Tutti gli interventi hanno chiesto che l’Italia smetta di vendere armi a paesi come la Turchia e l’Arabia Saudita. Uno striscione rosso chiedeva anche l’uscita dell’Italia dalla NATO.
Al presidio hanno aderito Potere al Popolo Versilia , Repubblica Viareggina, Officina Dada Boom, Cantiere Sociale Versiliese, Partito Comunista dei Lavoratori, Casa delle Donne, CSOA SARS, Brigata Mutuo Sociale per l’Abitare, ASIA/USB, Viareggio Meticcia, ARCI, PC, Fronte della Gioventu Comunista, PCI sezione Viareggio, Associazione Senza Confini, Lega Ambiente, Laboratorio Contro la Repressione Sacko, ANPI Viareggio, Sinistra Italiana, Articolo 1 MDP.

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


9 + sei =