Lo striscione della Curva Est Viareggio in solidarietà con i catalani, i cileni e i curdi.

A latitudini diverse del globo c’è chi resiste alla violenza di governi oppressivi come quello cileno e anche quello spagnolo o di aggressioni militari come quella turca. E mentre il nazionalismo, mascherato da sovranismo, con la sua propaganda trae in inganno i popoli; la solidarietà internazionale tende a essere cosa rara ma sempre preziosa. Per questo assume una grande valenza simbolica lo striscione esposto dalla Curva Est Viareggio, durante la partita del campionato di serie A1 di hockey su pista tra CGC Viareggio e Sarzana mercoledì 23 ottobre al Palabarsacchi di Viareggio. Nello Striscione, accompagnato dalla bandiera dell’indipendentismo catalano e dalla bandiera del PKK curdo, c’era scritto “Barcellona, Santiago, Kobane, Resistenza.” Città così lontane poste in tre continenti diversi vedono però le loro popolazioni resistere contro l’arroganza del medesimo potere. Ancora una volta ai bistrattati e criminalizzati ultras è toccato il compito di denunciare i silenzi e portare solidarietà.

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


+ cinque = 12