Per le strade di Viareggio c’è stato un corteo per Salute, Ambiente e Sanità.

Nonostante il primo freddo alcune centinaia di persone hanno sfilato per le vie di Viareggio per difendere salute, ambiente e sanità dalle politiche neoliberiste. L’iniziativa promossa dal Coordinamento dei Comitati Toscani Salute Ambiente Sanità ha visto la partecipazione di diversi comitati impegnati contro il depotenziamento dell’ospedale Versilia e per una sanità pubblica funzionante, il comitato acqua alla gola che chiede che l’uscita da GAIA, attivisti della rete ambientale impegnati contro il 5G, i No Asse che hanno ribadito la loro contrarietà alla strada che deturperebbe il parco naturale. Molte le critiche al presidente della regione Toscana Enrico Rossi e al sindaco di Viareggio Giorgio Del Ghingaro, accusati di non ascoltare la cittadinanza e di mettere il profitto davanti alle vite dei cittadini. “In un mondo malato non possiamo essere sani” recitava lo striscione di apertura. Solidarietà dal corteo per Nicoletta Dosio e i No TAV arrestati attraverso uno striscione che recitava “La lotta non si arresta! Nicoletta Dosio Libera Subito!”
Il Coordinamento dei Comitati Toscani Salute Ambiente Sanità ha in programma altre iniziative. Dovrebbe esserci presto una manifestazione a Firenze perché la lotta ambientale è una lotta lunga.

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


+ 2 = sette