Antonio Batistini di Art 1 MDP: “Dai tifosi di Del Ghingaro solo una falsa narrazione.”

È in atto in città una narrazione fatta modello istituto luce sulla mirabile e sulle capacità dell’uomo forte che non parla con nessuno, il sindaco Del Ghingaro. Assistiamo quindi a comunicati di tifosi che narrano la rinascita del porto, ma fra 2 anni, alla rinascita di piazza Cavour, ma fra 2 anni, al rifacimento della terrazza della repubblica, prima o poi, al rifacimento dello stadio, ma chissà quando, alla fine del dissesto, ma intanto c’è sempre il disavanzo da colmare. Come chiamare tutto ciò? C’è una parola, si chiama propaganda elettorale, amplificata dalla paura di perdere le prossime elezioni amministrative e quindi di veder interrompere la propria carriera politica. Intanto non ci sono più i pulmini nelle scuole, gli impianti sportivi pubblici previsti nel nuovo regolamento sono zero, nelle scuole ci piove, le strade sono senza più segnaletica visibile, il mercato muore di incuria e di menefreghismo, I-Care soffre di sovraccarico di compiti e di mancanza di chiarezza sulla ricapitalizzazione di 2,5 milioni che per metà deve sempre ricevere, i costi dei rifiuti sono fuori controllo ma a SEA ambiente i dirigenti di nomina politica si aumentano gli emolumenti a fronte di aver dimezzato le entrate per l’uscita di Camaiore e dei rischi occupazionali che ne derivano e così via per tante altre cose. Si dice che c’è bisogno dell’aiuto di tutti ma non si parla né si ascolta nessuno, né le forze politiche della sinistra, né le associazioni di qualunque genere, né i sindacati, né i comitati, né i cittadini a meno che non siano amici o tifosi. In quattro anni si è abbassato il livello del confronto democratico, il consiglio comunale è stato ridotto a un votificio per volontà del sindaco e pavidità della maggioranza e soprattutto si è evitato qualunque confronto o dibattito su tutto preferendo glorificare e incensarsi sui social, magari bannando chi la pensa diversamente piuttosto che dare risposte. Crediamo che Viareggio meriti di più, persone che vogliano impegnarsi per la loro città scegliendo le priorità insieme ai propri concittadini e che antepongano il bene comune alle proprie ambizioni personali, per questo noi di Articolo UNO moltiplicheremo il nostro impegno mettendoci al servizio della nostra città.

Antonio Batistini, Consigliere Comunale a Viareggio per Articolo UNO

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


6 − quattro =